Mercoledì, 23 Novembre 2016 00:00

Prestiti, nei primi dieci mesi dell'anno quelli finalizzati crescono di quasi il 9%

Servono per l'acquisto di beni e servizi

Secondo il Barometro CRIF a ottobre le richieste di prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi (quali autoveicoli, motocicli, articoli di arredamento, elettronica ed elettrodomestici, viaggi, spese mediche, palestre, ecc.) ha fatto segnare un incremento del 4,4% rispetto al corrispondente periodo del 2015 e più in generale il record di richieste per il singolo mese di ottobre. I prestiti personali, altro volta, hanno registrato un incremento più che doppio, pari a +9,7%. Più in generale, nell’aggregato dei primi 10 mesi del 2016 sono state le richieste di prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi a far segnare l’incremento più sostenuto: +8,8% rispetto al corrispondente periodo del 2015, contribuendo in maniera significativa alla performance positiva dell’intero comparto. Più contenuto l’aumento di prestiti personali, prodotto che per la sua specificità prevede mediamente importi più elevati e durate più lunghe, che nel periodo di osservazione ha fatto segnare un +5,6% rispetto ai primi 10 mesi dello scorso anno. L’ultima rilevazione del Barometro CRIF registra un incremento anche dell’importo medio relativo alle richieste di prestiti. Nel mese di ottobre 2016, nell’aggregato di prestiti personali più finalizzati, l’importo medio si è attestato a 8.355 Euro, al di sopra degli 8.004 Euro rilevati nel corrispondente mese del 2015.