Lunedì, 29 Marzo 2021 16:26

Mercato Tech: vendite con il botto nelle prime settimane dell’anno

Secondo GfK, continua a crescere il settore della tecnologia di consumo. Da gennaio al 21 marzo l’incremento è stato del 26,9% a valore.

L’inizio del 2021 ha visto l’arrivo della temuta terza ondata della pandemia da Coronavirus e questo ha portato nuovamente all’introduzione di limitazioni alla mobilità delle persone nelle cosiddette “zone rosse”. Il mercato italiano della Tecnologia di consumo continua a fare registrare un trend fortemente positivo. Secondo le rilevazioni effettuate da GfK, nelle prime undici settimane del 2021 (dal 1° gennaio al 21 marzo) il mercato Tech è cresciuto del 26,9% a valore rispetto allo stesso periodo del 2020. La crescita a doppia cifra del mercato riguarda sia il canale online (+64% a valore) sia i punti vendita tradizionali (+18%).

Quasi tutti i settori della Tecnologia di consumo risultano positivi nelle prime undici settimane del 2021: cresce ancora il comparto IT Office (+52,2%) che già lo scorso anno aveva fatto registrare vendite record legate alle nuove esigenze di lavoro agile e didattica a distanza. Molto positivo anche l’andamento del Piccolo Elettrodomestico (+31,9%), dell’Elettronica di Consumo (+22,7%) e del Grande Elettrodomestico (+20,1%). In crescita anche il segmento Telecom (+21,3%) il più importante per fatturato sviluppato.

Gli unici settori che hanno registrato una decrescita delle vendite a valore sono l’Home Comfort (-0,9%) e soprattutto la Fotografia (-10,9%), che non riesce ad invertire la rotta rispetto al segno meno che ha caratterizzato tutto il 2020.

Tra i prodotti che hanno registrato la crescita più significativa rispetto allo stesso periodo del 2020 ci sono i PC portatili (+49,1% a valore),  gli Aspirapolvere (+27,7%) e le TV (+23,6%). Registrano crescite a doppia cifra nelle prime settimane del 2021 anche gli Smartphone (+19,7%), i Frigoriferi (+17,6%) e le Lavatrici (+10,2%).

L’andamento positivo della Tecnologia di consumo continua senza interruzioni dall’inizio del 2021, con trend settimanali sempre in crescita rispetto allo scorso anno. Particolarmente positivo l’andamento delle vendite della settimana compresa tra il 15 e il 21 marzo (Week 11), con una crescita del 70% rispetto allo stesso periodo del 2020, che coincideva con l’inizio del primo lockdown.