Ti trovi in: Famiglia & Consumi » Tecnologie

Climatizzazione. Cos'è l' R-32?

30/06/2017
In uno spot che gira in Tv se ne parla con naturalezza. A sapere di cosa si tratta...

E’ la campagna pubblicitaria di uno dei leader mondiali della climatizzazione, Daikin. Il messaggio è semplice, presenta una nuova gamma di climatizzatori, lo slogan sfrutta il doppio senso della parola “condizionare” e introduce, invece, forse per la prima volta nella comunicazione al consumatore, un elemento tecnico come il tipo di refrigerante contenuto in queste macchine. Elemento essenziale per il loro funzionamento, tecnicamente il gas è definito fluido vettore, in quanto negli apparati moderni trasferisce freddo o caldo secondo la selezione di funzionamento. Un climatizzatore che funziona con il gas R-32 ha caratteristiche tecnologiche innovative, studiate e adatte all'impiego di questo tipo di refrigerante.
 
 
Minor impatto per l’ambiente. Il fattore GWP
Il gas refrigerante R-32  non è una scoperta di oggi. Per anni è stato impiegato nelle miscele refrigeranti più utilizzate, come il gas R410A composto al 50% da R-32 e da R-125. Si tratta di refrigeranti  più sostenibili da un punto di vista ambientale: sprigionati nell’aria il loro impatto con lo strato di Ozono atmosferico è parecchio inferiore ad altri, molto meno del gas R-22,  bandito dal mercato nel 2015. Possiamo fare questa valutazione in virtù di un coefficiente applicato a tutti i refrigeranti: il GWP - Global Warming Potential - in italiano potenziale di riscaldamento globale,  un numero che esprime l’impatto potenziale che avrebbe sul riscaldamento globale, se venisse rilasciato nell’atmosfera; il valore relativo mette a confronto  l’impatto di 1 kg di refrigerante con 1 kg. di C02 in un periodo di 100 anni. Fermo restando il fatto che un tale fenomeno debba essere scongiurato evitando perdite e assicurando il corretto recupero del refrigerante a fine vita degli apparecchi, la scelta di un gas a basso coefficiente GWP e il suo utilizzo in minor volume riduce il rischio per l’ambiente in caso di perdite accidentali. Per capirci: 675 è il GWP del gas R-322.087,5 è quello del gas R410A.
 
 
Daikin ha il merito di  di essere stata la prima azienda a riconoscere i molti vantaggi nell’utilizzo dell’R-32 puro invece che miscelato con altri componenti.  Molti operatori, almeno i più importanti hanno seguito questo esempio.  Naturalmente il refrigerante non è l’unica caratteristica che dobbiamo controllare quando acquistiamo un climatizzatore, importanti sono anche le classi energetiche, sinonimo di risparmio ambientale, ma anche - e soprattutto - in bolletta.




Bianco e Bruno

Bianco & Bruno
Periodico on line di elettrodomestici e di elettronica di consumo
infobiancoebruno.it
2017 © Gienne Editore srl. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi e i loghi menzionati sono dei legittimi proprietari. - P.I. 03105891208
Redazione e pubblicità  |  Iscriviti alle Newsletter

credits  |  Privacy & legal