Ti trovi in: Famiglia & Consumi » Tecnologie

Smartphone al volante, pericolo costante

14/07/2017
Più incidenti e vittime della strada per distrazione da dispositivi mobili. Presto App per non disturbare il guidatore

Icona dell'App Do not disturb while driving di Apple

Anche se le statistiche lo confermano ed è allo studio una legge per scoraggiare la cattiva abitudine, non ci piace tanto ammettere che l’amato cellulare costituisce un serio pericolo se siamo al volante. Forse perchè a diventare “pericolosi” siamo noi, incapaci di stoppare l’interazione. E lo sappiamo.
 
Produttori di smartphone, fate qualcosa !
Da una indagine emerge che circa il 96% degli intervistati ritiene che l’abitudine di usare il cellulare mentre si guida sia ampiamente diffusa in Italia (ricerca Mps Marketing research per Quixa). In USA, l’ente nazionale del traffico ha  lanciato un appello globale ai produttori di dispositivi mobili, una sorta di “fate qualcosa!” per fermare la strage stradale da cellulare - otto morti al giorno in America per distrazione da smartphone - mentre in Italia il cellulare è fra le principali cause di incidenti mortali insieme alla velocità.
 
Una telefonata allunga la vita, ma non in macchina 
Alcuni fra i maggiori produttori di smartphone hanno annunciato a breve il rilascio di soluzioni anti distrazione. Perchè, pare non basti il viva voce, l’assistente vocale o altre simili applicazioni: la tentazione di sbirciare il display ogni volta che arriva un messaggio è forte, anche irresistibile.
Pertanto sono in via di definizione tecnologie che rendano “inabile” il dispositivo mobile collegato all’automobile, impedendo attività di interazione  anche contro il volere del guidatore.  
 
L’applicazione salvavita per sistemi iOS
Per  ottobre, ad esempio, dovrebbe arrivare  “Do not disturb while driving” di Apple, un’ applicazione salvavita  integrata nel sistema  operativo iOS versione  11.  La sua particolarità sarà di bloccare temporaneamente lo schermo dell’iPhone per impedire al guidatore di digitare o utilizzare determinate app mentre giuda. Ogni volta che il dispositivo si collega all’auto, vengono temporaneamente disattivate tutte le notifiche di messaggi di testo, aggiornamenti social. Il cellulare risponderà in automatico con un messaggio tipo “ sto guidando non posso rispondere”
 

App mobile In Traffic Reply di Samsung

La soluzione proposta da  Samsung
Dovrebbe già essere scaricabile da una pagina dedicata sul sito del produttore, invece, l’app di Samsung “In traffic Reply”, che manda in automatico ai nostri contatti social una risposta predefinita. L’applicazione, attraverso il GPS o un sensore integrato, è in grado di rilevare che siamo in movimento e non appena raggiungiamo una velocità superiore ai 10 km all’ora, si attiva in automatico.
 
Sanzioni più severe: saranno efficaci?
Multe salate e ritiro immediato della patente, le nuove regole del codice della strada in approvazione in questi giorni  serviranno allo scopo? Secondo la ricerca di Quixa non più di tanto: solo il 22% degli italiani ritiene deterrente l’idea di perdere la patente se pescati in flagranza di reato. 


Vedremo cosa diranno le prossime statistiche. Speriamo che, insieme alle app salvavita, prevalga un pò di intelligente buonsenso e un sano spirito di auto-conservazione.
Intanto ricordiamo la campagna di sensibilizzazione promossa da ACI lo scorso anno, con un video su YouTube dedicato alle generazioni "nativamente" connesse:  #‎MollaStoTelefono ‪#‎GuardaLaStrada

Altri articoli su:   guida pericolosa   smartphone   Apple   Samsung   ACI   #MOLLASTOTELEFONO  

Bianco e Bruno

Bianco & Bruno
Periodico on line di elettrodomestici e di elettronica di consumo
infobiancoebruno.it
2017 © Gienne Editore srl. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi e i loghi menzionati sono dei legittimi proprietari. - P.I. 03105891208
Redazione e pubblicità  |  Iscriviti alle Newsletter

credits  |  Privacy & legal