Martedì, 18 Aprile 2017 00:00

A Milano per la prima volta ? Tempo di Libri

Dal 19 al 23 aprile i padiglioni di Fiera Milano Rho ospitano la prima edizione della nuova Fiera dell'Editoria Italiana

"""

 

Annunciata da tempo e dopo le molte polemiche con Torino e il suo Salone Internazionale del Libro, apre domani la manifestazione ideata e organizzata da La Fabbrica del Libro, società creata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) e Fiera Milano. Tempo di Libri Si preannuncia come una fiera innovativa, con la volontà di interpretare la trasversalità di contenuti e strumenti che caratterizzano la diffusione della parola scritta ai giorni nostri. 

 

Partendo dal rapporto fra editori, autori e lettori,  la fiera è pensata per  proporre contenuti aggregabili attraverso tutti i canali frequentati dalla parola scritta, dal volume di carta, all’ebook, ai nuovi strumenti social. Coinvolta l’intera filiera : 552 espositori tra case editrici, riviste, associazioni ,biblioteche, librerie, enti pubblici, start up.  Sono 720 gli appuntamenti in programma su tematiche e interessi più vari, dagli incontri e i laboratori dedicati ai ragazzi delle scuole , percorsi specifici per bambini in età prescolare, allievi delle primarie e secondarie, a iniziative per universitari. Non manca una sezione dedicata ai professionisti dell’editoria, con approfondimenti che spaziano dall’analisi dei mercati, alla professione del traduttore, al focus sull’internazionalizzazione, o sulle nuove frontiere dell’innovazione digitale, cui la fiera dedica la sezione """"mondo digitale"""".  Il programma professionale propone anche un convegno su “come si legge nel 2017”, indagando, grazie a dati Istat, “l’identikit del non lettore italiano” e di chi è diventato non lettore in questi anni. E’ presente anche uno degli argomenti più trendy del momento, il cibo e la cucina: la fiera dedica agli appassionati di gastronomia lo spazio Tempo di Libri A Tavola, 700 mq con showcooking e laboratori per tutti, editoria gastronomica, incontri con gli chef e degustazioni.  Molti gli ospiti illustri in fiera e fuori fiera, fra gli altri:  Roberto Saviano, Simonetta Agnello Hornby, Gianrico Carofiglio, David Grossman, Sophie Kinsella, Valerio Massimo Manfredi, Luis Sepùlveda, Valter Siti , Andrea Vitali e tanti altri personaggi del mondo della cultura, dello sport, della ricerca scientifica e innovazione tecnologica.  Tempo di Libri dedica uno spazio ad alcune  iniziative e attività affini presenti nel nostro Paese, come il Festival della Mente di Sarzana, Pordenonelegge, Letterture festival internazionale di Roma e altri. In un ricco calendario di appuntamenti partecipano anche  giornali, riviste letterarie e siti web, dal Corriere della Sera a La Stampa, a  Il Post.  Mentre sono presenti con propri spazi le testate RAI, Corriere Della Sera, Robinson di la Repubblica e illibraio.it..  Le 16 sale riservate agli incontri portano il nome dei caratteri più noti  che hanno scandito la storia della tipografia: Arial, Bodoni, Calibri, Cambria, Courier, Futura, Garamond, Georgia, Gotham, Gothic, Helvetica, Optima, Thaoma, Verdana, Papyrus ed Elephant.

 

 

Il """"Fuori Tempo di Libri""""

Dopo l’orario di chiusura gli appuntamenti della fiera proseguono nella città meneghina con cocktail letterari, giochi, aperture serali di biblioteche e librerie, maratone di lettura, in collaborazione con Bookcity e Comune di Milano, coinvolgendo anche Comuni dell’hinterland milanese come Rho, Sesto San Giovanni, Monza.

 

BookCrossing  in aeroporto

In occasione di Tempo di Libri, gli aeroporti di Linate e Malpensa saranno i primi in Italia a ospitare corner per il Bookcrossing (in collaborazione con AIE). Nei gate e nelle aree di ritiro bagagli  i passeggeri potranno prendere un libro e lasciarne un altro nelle apposite librerie realizzate in cartone riciclato. 

"""