Mercoledì, 14 Novembre 2018 19:45

Ecco cosa cercano gli italiani durante il Black Friday. E quanto risparmiano

Il portale internazionale di comparazione prezzi Idealo ha "fotografato" le ricerche del 2017 e le ha confrontate con quelle dell'anno precedente. Purtroppo tra i prodotti più scontati compaiono anche le asciugatrici, prodotto stagionale per eccellenza. 

Possiamo avere un’idea delle ricerche che animano il web durante il famigerato Black Friday (consentiteci l’aggettivo), analizzando i dati diffusi dal portale internazionale di comparazione dei prezzi Idealo relativi al  2017. Lo scorso anno In quattro giorni - dal venerdì nero al lunedì cyber - gli acquisti sono aumentati del 20,4%. Tra le categorie maggiormente cercate in Internet,  le migliori cinque sono  state smartphone, televisori, asciugatrici, aspirapolvere e tablet. Tra i prodotti, al vertice della classificia Huawei P10 Lite e iPhone 7.

Sempre secondo i dati del portale, nel 2017, le cinque categorie di prodotto più convenienti (media del risparmio rispetto alle quattro settimane precedenti il BF e il CM) sono state: giochi per PS4 (-14,4%), smartwatch (-11,0%), scarpe da corsa (-10,4%), auricolari (-9,4%) e profumi femminili (-8,1%). Tre le altre categorie particolarmente convenienti compaiono le console di gioco (-7,5%), le macchine per il caffè (-4,9%), prodotti per la cura del viso (-3,9%), i televisori (-3,6%) e gli aspirapolvere (-3,5%). Gli sconti massimi sono stati: il 52,1% per le asciugatrici; il 40,6% per i televisori; il 33,9% per gli aspirapolvere. Si tenga presente che gli sconti riguardano i singoli prodotti, quindi il consiglio è di valutare caso per caso in base all’andamento del prezzo nel corso delle ultime settimane. Il risparmio medio massimo è stato collegato ai giochi per la PS4 (-14,4%). 

I patiti del venerdì nero
Nel 2017, tra gli utenti più attivi, al primo posto si è posizionata la fascia di e-consumer tra i 35 e i 44 anni (27,9%); sono seguiti i giovani tra i 25 e i 34 (21,9%) e in una posizione leggermente inferiore gli adulti tra i 45-54 anni (21,0%). Gli uomini si sono confermati i più appassionati con il 64,1% delle ricerche (le donne “solo” il 35,9%). Così come anche negli altri periodi dell’anno, il picco delle ricerche è stato registrato tra le 9 e le 10 di sera. Durante il Black Friday e il Cyber Monday 2017 le persone che hanno utilizzato il PC sono aumentate del 22,6%, presumibilmente per concludere l’acquisto dopo una ricerca condotta nel corso della giornata da smartphone. Anche in questa occasione il tablet si conferma meno utilizzato (solo nell’8,3% dei casi). Le ricerche da desktop e da mobile, invece, raggiungono valori simili: rispettivamente 46,6% e 45,1%. (I dati percentuali sono stati calcolati comparando le quattro settimane precedenti il periodo).

Più coinvolti al Nord Italia 
Considerando le ricerche effettuate nei quattro giorni, e confrontandole anche in questo caso con le quattro settimane precedenti, al primo posto troviamo il Trentino (+59,9%), seguito da Friuli-Venezia Giulia (+44,5%), Lombardia (+37,6%), Piemonte (+36,9%), Marche (+36,9%) e infine Veneto (+36,7%). Le tre regioni italiane meno coinvolte sono state, invece, Valle d’Aosta (+16,4%,) Calabria (+13,5%) e Molise (+5,6%).