Mercoledì, 15 Gennaio 2014 00:00

Faber sbarca in America

Inaugurata in Messico una nuova sede produttiva

Faber sbarca in America. Dopo l’apertura della stabilimento di Pune in India nel 2012, l’azienda che nel 1955 ha dato vita al distretto delle cappe, ha inaugura il 14 gennaio la Faber North America, la nuova sede produttiva San Luis Potosì, tra i centri più industrializzati del Messico. Con 103 dipendenti e una superfice di 12.000 metri quadri, lo stabilimento realizzerà inizialmente cappe di fascia media per poi estendere la produzione a modelli di fascia alta, destinati principalmente al mercato Nord americano.

Processo di internazionalizzazione
Un’operazione strategicamente importante anche per lo stabilimento di Sassoferrato (AN), il centro della produzione alto di gamma destinata per il 90% all’export. Parte della domanda proveniente dal Messico e dal resto del Nord America sarà infatti destinata proprio alla sede italiana, caratterizzata da un elevato standard qualitativo e tecnologico. L’investimento, dell’ordine dei 12 milioni di euro, sottolinea la volontà del Gruppo di continuare il processo di internazionalizzazione già intrapreso negli anni ‘80 con l’apertura di 5 sedi produttive all’estero: Argentina, Francia, Svezia, Turchia e India.