Martedì, 21 Aprile 2015 00:00

Kärcher rimborsa l'Iva

L'operazione partirà il 15 maggio e riguarderà idropulitrici nonché aspiratori multifunzione

Partirà il 15 maggio “Kärcher rimborsa l’Iva”, nuova promozione progettata dalla nota azienda di prodotti per la pulizia. Focus su idropulitrici e aspiratori multifunzione: per ogni prodotto acquistato tra quelli in promozione, il consumatore finale riceverà un rimborso pari al valore dell’IVA* del relativo scontrino. Tale rimborso -massimo di €100 su idropulitrici e €50 su aspiratori- funziona di fatto come uno sconto differito. Per usufruire dei vantaggi della promozione, il consumatore finale dovrà semplicemente acquistare una qualsiasi idropulitrice Kärcher di classe K4, K5, K6 o K7 (anche in versione kit), uno degli aspiratori multifunzione della serie MV (MV3-4-5-6, anche in versione Premium) o un aspiratore AD3200. Successivamente dovrà registrarsi nell’apposita sezione del sito www.kaercher.it, ed inviare per posta il materiale comprovante l’acquisto: entro 20 giorni dal ricevimento della documentazione, Kärcher provvederà ad effettuare il rimborso tramite bonifico bancario, direttamente sul conto corrente indicato dal cliente. “La passione per il Fai da Te è in continua crescita” afferma Nico Trotta, Marketing Manager di Kärcher Italia. “L’utente domestico diventa così sempre più esperto e manifesta esigenze proporzionalmente più evolute. Questa nostra iniziativa mira proprio a sostenere l’hobbista nell’esercizio della sua passione, consentendogli di accedere più facilmente a prodotti top di gamma, caratterizzati da maggiori performance ed affidabilità”.  Nel frattempo l'azienda ha inaugurato un nuovo Kärcher Center ad Udine, nel cuore della zona industriale, lungo  la strada verso il centro della città. Il negozio, facente capo a Clean Store, è specializzato nel settore del cleaning e rivolto a un’utenza consumer, professionale e industriale con un’ampia gamma di prodotti e servizi. Situato in Viale Palmanova n. 435, sarà raggiungibile anche da fuori città, grazie al vicino raccordo autostradale, tramite l'uscita Udine Sud.