Mercoledì, 05 Aprile 2017 00:00

Elica trasmette valore col progetto Air Partners

E' stato lo stesso presidente dell'azienda, Francesco Casoli, ad averlo illustrato alla Design Week milanese

E’ Francesco Casoli in persona, numero uno di Elica, leader nel mondo delle cappe, a presentare durante la Design Week di Milano la strategia dedicata a rivenditori italiani che vorranno essere partners, o meglio “Air Partners”, dell’azienda. Al network virtuoso, si stima composto da 250 show-room selezionati, sarà dedicato un programma di eventi, focus di prodotto e formazione in store. Elica affronta così il problema di come trasferire al consumatore finale, peraltro pronto e ricettivo, il valore di prodotti all’avanguardia, spesso innovativi, realizzati con ingenti investimenti in termini di risorse umane e finanziarie. L’intenzione è quella di supportare i rivenditori con strumenti di comunicazione, visibilità e formazione per soddisfare le aspettative di un cliente sempre più esigente. A capo del progetto è stato chiamato Marco Garbuglia, trade marketing manager, in azienda da oltre dieci anni con esperienze maturate nei mercati americani e russi. In questa fase di lancio del progetto le regioni coinvolte saranno Lombardia, Marche, Umbria e Lazio. Il primo “Air Partner” è stato tenuto a battesimo dallo stesso Francesco Casoli e si tratta di Aster Milano Duomo, dove è stata presentata la rivoluzione della “cappa sotto sopra”, come l’ha definita il presidente in apertura dello showcooking milanese, che ha visto  protagonista “NikolaTesla”, l’innovativo piano cottura a induzione aspirante, utilizzato da Simone Finetti, uno dei talentuosi cuochi usciti da Masterchef. 

 

Nella foto: Francesco Casoli (a sinistra) in compagnia di Simone Finetti