Venerdì, 03 Novembre 2017 00:00

SIAE e OPTIME insieme per la lotta all'evasione e all'elusione dei compensi per copia privata

Siglato oggi un protocollo d'intesa

SIAE, Società Italiana degli Autori ed Editori, preposta alla raccolta dei compensi per copia privata dovuti da fabbricanti e importatori di apparecchi e supporti e, successivamente, alla loro ripartizione ai titolari dei diritti e la Federazione OPTIME, Osservatorio per la Tutela in Italia del Mercato dell’Elettronica, Federazione di scopo che riunisce i principali operatori nel retail dell’elettronica di consumo e degli elettrodomestici, hanno siglato oggi un protocollo di intesa finalizzato alla collaborazione per individuare operatori professionali che immettono e distribuiscono  sul mercato nazionale prodotti per i quali non siano stati corrisposti i compensi per copia privata, anche allo scopo di identificare attività costituenti concorrenza sleale ai danni degli operatori onesti. Abbiamo accolto con favore l’invito di OPTIME  - ha commentato Gaetano Blandini, direttore generale di SIAE - per dar vita a questa collaborazione che ci permetterà di rafforzare le attività di controllo e di intervenire in un mercato in cui purtroppo le azioni scorrette sono ancora molte e compromettono non solo la raccolta e l’attribuzione dei compensi dovuti agli aventi diritto, ma penalizzano fortemente le imprese che provvedono correttamente al versamento del compenso per copia privata”. L'accordo - spiega Davide Rossi, presidente di OPTIME - è volto ad ampliare le aree di collaborazione informativa, e ora anche operativa, tra il settore che rappresentiamo e la SIAE sul tema della copia privata.  Riteniamo, infatti, che le forme di evasione ed elusione di questi e di altri compensi obbligatori (come ad esempio l'eco-contributo Raee) non solo siano gravi di per sé, e pertanto meritevoli di venire perseguite con il massimo impegno, ma anche possano essere indicatori di ulteriori allarmanti illeciti come la ricettazione, l'evasione fiscale e addirittura il riciclaggio”.