Domenica, 17 Dicembre 2017 00:00

Obiettivo sostenibilità nel centro di Milano con il Calendario Lavazza 2018

"2030 What Are You Doing?" è la collezione di ritratti del fotografo Platon per sensibilizzare agli obiettivi ONU

I ritratti del Calendario Lavazza 2018 “2030 What Are You Doing?” saranno protagonisti fino all’8 gennaio in Piazza San Fedele, nel cuore di Milano. Una mostra open air aperta a tutta la città, a pochi passi dal Duomo e da piazza della Scala, per permettere a tutti di scoprire il progetto dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals - SDGs) delle Nazioni Unite. Il 2030 - data ultima individuata dall’Onu per trasformare il pianeta in un luogo più sostenibile - è infatti dietro l’angolo e il Calendario Lavazza 2018 si fa dunque megafono artistico dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per sensibilizzare i rappresentanti delle istituzioni, le imprese e tutti i soggetti della società civile al tema dello sviluppo sostenibile.

 

Il nuovo Calendario Lavazza, nato da un progetto creativo di Armando Testa e animato da una domanda - Che cosa stai facendo? - volutamente provocatoria, è firmato dal fotografo Platon, famoso in tutto il mondo per i suoi scatti ai più influenti leader mondiali, i giganti dell’imprenditoria e le icone dello spettacolo. Al centro del suo obiettivo, ritratti in un essenziale e caratteristico bianco e nero, vi sono ora 17 ambasciatori della sostenibilità, uomini e donne impegnati concretamente a costruire un mondo più giusto dal punto di vista ambientale, sociale ed economico: dallo chef Massimo Bottura all’attore statunitense Jeremy Renner, dalla paladina degli oceani Alexandra Cousteau a Carlo Petrini, fondatore di Slow Food, fino al campione di tennis Andre Agassi e a Jeffrey Sachs, direttore del network dell’Onu per lo Sviluppo Sostenibile.

 

“Con questo progetto ho cercato, nel mio ruolo di provocatore culturale, di innescare un dibattito rispettoso sui temi che devono guidare la nostra coscienza e sull’importanza di una leadership positiva - ha dichiarato Platon -. Perché qui non c’è negatività e non si muovono accuse, ci sono solo energia e passione: è dunque una rivoluzione positiva. Sono 17 storie straordinarie, che possono essere fonte di ispirazione e diventare il motore di una comunità di cittadini globali responsabili, mossi dalla compassione e da un profondo spirito di servizio nei confronti degli altri”. Attraverso i 17 scatti d’autore, disponibili online sul sito Lavazza.it ed esposti ora nella cornice esclusiva di piazza San Fedele a Milano, proprio di fronte al nuovo Flagship Store Lavazza inaugurato lo scorso settembre, si vuole sensibilizzare il pubblico al tema sempre più urgente dello sviluppo sostenibile. La mostra ha per obiettivo una presa di coscienza individuale e collettiva per risvegliare il senso comune e spingere i cittadini ad essere i primi rappresentanti del cambiamento. I nuovi eroi culturali scelti da Lavazza nel Calendario “2030 What Are You Doing?” vogliono ispirare alla responsabilità sociale rivolgendosi direttamente ai passanti con la domanda-provocazione: “E tu, che cosa stai facendo?”