Domenica, 28 Febbraio 2016 00:00

Nell'eldom in Europa siamo ultimi

Fanno meglio di noi Germania, Francia, Regno Unito e pure Spagna

Ogni tanto fa bene rimandarcelo a mente. Confrontiamo il mercato del'eldom e dunque quanto fatturato esso produce in Italia con ciò che accade nei principali Paesi europei, che per definizione sono Germania, Francia, Regno Unito (Brexit o non Brexit) e Spagna. Prendiamo il bianco perché notoriamente resta il mercato che, nonostante tutto, garantisce i margini maggiori (o dovrebbe garantirli) ai rivenditori. Cosa dicono le cifre? Questo. In Italia il valore dell'eldom (elettrodomestici ed elettronica di consumo) si aggira attorno ai 18 miliardi di euro con una popolazione di 60 milioni di persone; in Germania supera i 56 miliardi con una popolazione di 80 milioni; in Francia le cifre sono rispettivamente 28 miliardi e 66 milioni; nel Regno Unito quasi 32 miliardi e 64 milioni; in Spagna quasi 14 miliardi e 46 milioni. Un’ultima cifra può servire a completare il quadretto e ci rendiamo conto di essere cinici. Ma tant'è. Nel nostro Paese il valore del sommerso supera di molto quello calcolato negli altri Paesi. Compreso il malaffare, si parla di oltre 200 miliardi di euro. Detto in altre parole, nella capacità di valorizzare il settore nel Vecchio Continente siamo sostanzialmente buoni ultimi. Ora, la domanda è: possibile che al netto della "crisi" al di qua delle Alpi non si riesca ad aumentare quel valore, non di 10 miliardi, ma di cinque? Basterebbero e avanzerebbero. Sia chiaro, non siamo i primi a dirlo e non saremo neppure gli ultimi. Ma ciò che conta è quello che si fa, potendolo fare, non quello che si dice. E fino ad oggi per prendere quei 5 miliardi non è stato fatto nulla.