Lunedì, 20 Ottobre 2014 00:00

Dyson debutta negli umidificatori

Il nuovo prodotto arriverà in Europa a metà del prossimo anno

Dopo aver tolto i sacchetti agli aspirapolvere, le pale ai ventilatori e la carta dalle toilette con gli asciugamani ad aria Airblade, Dyson entra neella categoria degli umidificatori lanciando un prodotto con una nuova tecnologia, disponibile nella prima metà del 2015 per il mercato europeo. L’umidificatore Dyson si avvale della tecnologia Air Multiplier per una distribuzione uniforme dell’aria e dell’esclusiva tecnologia di pulizia a luce UV - Ultraviolet Cleanse per eliminare il 99,9% dei batteri presenti nell’acqua. Diffonde aria pulita e idratata in tutto l’ambiente in modo uniforme e silenzioso, aiutandovi a restare in salute durante l’inverno e mantenendovi al fresco in estate, grazie alla sua capacità di trasformarsi in ventilatore. 

L'aria secca degli ambienti chiusi non fa bene
In media respiriamo 22.000 volte al giorno e trascorriamo il 90% del nostro tempo all’interno di ambienti chiusi. Tuttavia, l’aria secca dell’ambiente domestico può aggravare i problemi respiratori dei soggetti allergici e può anche aumentare la vulnerabilità del corpo ai virus. D’inverno l’aria diventa più secca e questo comporta l’arrivo improvviso di una serie di sintomi:labbra screpolate, pelle secca e disidratata, cavità nasali otturate, emorragie nasali più frequenti. L’aria secca può aggravare il russare in modo fastidioso e rendere più fragili i peli nasali, aumentando la nostra vulnerabilità a raffreddori e influenza. Nonostante i loro possibili benefici per la salute, secondoi Dyson gli umidificatori esistenti possono non essere igienici. A causa dell’assenza di un dispositivo di trattamento dell’acqua, i batteri nel serbatoio vengono trasmessi direttamente nell’ambiente circostante, con il rischio di essere inalati.  Inoltre, molti modelli non distribuiscono l’aria umidificata nell’ambiente in modo uniforme, di conseguenza non ne vengono percepiti i benefici.
 
Acqua esposta ad una luce ultravioletta
A differenza degli altri umidificatori, che possono ospitare e diffondere batteri, ogni goccia d’acqua presente all’interno dell’umidificatore Dyson viene esposta per due volte ad una luce ultravioletta, eliminando il 99,9% dei batteri presenti nell’acqua, prima che essa venga immessa nell’aria di casa. Utilizzando un dispositivo intelligente per la regolazione del clima, l’umidificatore Dyson è in grado di misurare sia la temperatura che l’umidità dell’aria. Sarà sufficiente premere un tasto sul telecomando perché l’apparecchio crei un ambiente igienico e confortevole. Un serbatoio d’acqua consente all’apparecchio di funzionare fino a 18 ore.