Giovedì, 09 Febbraio 2012 00:00

Quanta tecnologia nelle lavastoviglie

Miele riesce a differenziare la pressione dell'acqua nei due cestelli. Consumi abbattuti

La tedesca Miele sforna tante nuove lavastoviglie, addirittura tre gamme distinte. La prima di queste è Easy Tech. Sei i programmi di lavaggio per un utilizzo personalizzato e flessibile della lavastoviglie. Grazie all’allacciamento all’acqua calda, la Funzione ThermoSpar (di serie su tutte le lavastoviglie Miele) riduce il consumo energetico fino al 64%. Con il Sistema EcoSensor, ogni ciclo di lavaggio è gestito da uno speciale sensore che individua il grado di sporco del carico, adattando la quantità di acqua e il tempo di lavaggio. Grazie ai Cestelli EasyComfort e MultiComfort si possono caricare fino a 14 coperti con stoviglie di ogni dimensione e 3 file di piatti. Il rivestimento delle superfici in Acciao CleanSteel, di Miele, evita le impronte e favorisce la pulizia senza l’utilizzo di prodotti aggressivi.

Cassetto posate 3D

Con la gamma Smart Tech c’è l’innovativo cassetto posate 3D brevettato, che permette di creare uno spazio su misura all’interno della lavastoviglie. Il cassetto è regolabile in altezza e larghezza per accogliere gli utensili più ingombranti e per fare spazio ai bicchieri a stelo lungo, posizionati nel cestello sottostante. Inoltre, grazie al braccio irroratore dedicato, si possono lavare fino a 100 posate disposte singolarmente. Il Sistema Perfect GlassCare brevettato garantisce una perfetta pulizia di vetri e cristalli, che rimangono brillanti, in tutta sicurezza. Questa particolare funzione, infatti, permette di regolare la durezza dell’acqua in base al programma impostato, ravvivando la brillantezza delle superfici ed evitando il formarsi di macchie o graffi. Le funzioni AutoSensor e SensorDry attivano speciali sensori che scelgono automaticamente il lavaggio e l’asciugatura ideali in base al grado di torbidità dell’acqua, al carico e all’umidità.

Sportello intelligente

Il top delle innovazioni e della tecnologia Miele caratterizza la gamma Premium Tech. Il Sistema Intenso Pentole fa sì che la pressione dell’acqua del cestello superiore si possa differenziare da quella del cestello inferiore, per lavare in un unico programma le stoviglie più delicate e le pentole più incrostate, senza bisogno di prelavarle a mano. Il Sistema AutoOpen brevettato rende l’apertura dello sportello intelligente. Al termine del programma impostato, lo sportello si apre automaticamente permettendo la fuoriuscita del  vapore, favorendo così una migliore asciugatura e un minore consumo di energia. Come evidenziato dalle nuove etichette energetiche, le lavastoviglie Miele in classe A+++ utilizzano appena 7 litri totali di acqua pulita per lavare 14 coperti.

Si usa anche al buio

Grazie ai rivestimenti fonoassorbenti presenti all’interno delle lavastoviglie, il lavaggio sarà di solo 38 dB. L’operazione di rabbocco del sale è resa più semplice dall’ergonomico  contenitore posizionato nello sportello, studiato in modo da poter essere riempito senza doversi chinare. Le operazioni di carico e scarico della lavastoviglie sono rese più facili e sicure, anche in situazioni di oscurità, grazie all’esclusivo sistema di illuminazione interna a 4 LED Brilliant Light.