Stampa questa pagina
Sabato, 27 Ottobre 2018 17:13

Whirlpool, la nuova lavatrice Supreme Care si può controllare sempre e ovunque

La 6th Sense Live App aiuta i consumatori a monitorare e verificare lo stato attuale del programma e far partire o arrestare da remoto i cicli di lavaggio.

La nuova lavatrice Supreme Care di Whirlpool controlla e regola i cicli di lavaggio sempre e ovunque. La 6th Sense Live App aiuta i consumatori a monitorare e verificare lo stato attuale del programma e far partire o arrestare da remoto i cicli di lavaggio. La tecnologia 6° Senso permette di trattare con meno consumo di energia e in metà tempo. La Zen Technology garantisce sempre lavaggi silenziosi grazie al motore più silenzioso del mercato. Il motore senza cinghia è collegato direttamene al cestello per ridurre il rumore, adattare il movimento del cestello ad ogni tipo di tessuto e garantire maggiore affidabilità. Meno vibrazioni e quindi meno rumore: e così è possibile fare il bucato anche di notte senza disturbare. Tutti i componenti del motore hanno una garanzia a vita. Inoltre 6h Sense Autodose consente di risparmiare fino a 12 litri di detersivo l’anno: la tecnologia 6° Senso, infatti, imposterà la giusta quantità di detersivo e ammorbidente (fino a 20 cicli di lavaggio) in base alla quantità e alla tipologia di carico, al livello di sporco, durezza dell’acqua e concentrazione del detersivo. Raggiungendo la classe energetica A+++-60%. Per una migliore rimozione delle macchie e, allo stesso tempo, una riduzione del 30% del consumo di acqua, interviene SprayWash: un mix di acqua e detersivo nebulizzato direttamente sui capi attraverso un ugello spray.