Martedì, 14 Maggio 2013 00:00

Candele profumate dall'olio esausto della cucina

TGC, distribuito in Italia da Ametera, mette d'accordo patiti del fritto e ecologisti incalliti

Gli amanti di alimenti fritti con una coscienza ecologica lo sanno. L’olio di cottura non andrebbe buttato nello scarico del lavandino, ha un potere inquinante molto alto. Dunque, che fare ? Candele! Non abbiamo perso il senno: dall’Olanda arriva “Oil2wax”, un sistema che utilizza l’olio esausto per realizzare candele vegetali delicate e profumate, col colore e la fragranza preferiti. Parliamo di TGC, The Greatest Candle. A distribuirlo sul nostro territorio ci pensa Ametera, gia? presente nella distribuzione specializzata con i sacchetti universali per aspirapolvere i-Genio.

Gradevole per la casa, utile all'ambiente
Con TGC e? possibile produrre "in proprio" candele vegetali, colorate e profumate, che durano quattro volte quelle di paraffina. Il risultato e? possibile grazie a una nuova tecnologia denominata “Oil2wax”, brevetto olandese che pulisce e trasforma gli oli domestici usati in candele ecosostenibili per la casa, introducendo una modalita? di auto-riciclo a difesa dell’ambiente alla portata di tutti. In pochi minuti con l’aiuto di un forno a microonde e utilizzando la polvere The Greatest Candle l’olio, filtrato e pulito, si trasforma in candele ecologiche, neutre al carbone e profumate.