Giovedì, 23 Dicembre 2010 00:00

Bimar, il caldo trattato in tanti modi

La nota azienda bresciana propone stufe infrarossi a gas Gpl e potenti termoventilatori

L’azienda bresciana Bimar, che nel piccolo elettrodomestico e soprattutto nei prodotti per il riscaldamento rappresenta una realtà già ben consolidata, propone due stufe infrarossi a gas Gpl. Si tratta dei modelli K69.GR e K69.BO (foto). Entrambi sono dotati di rubinetto con tre regolazioni termiche: 4,2 - 2,8 e 1,5 kW. L’accensione è piezoelettrica. L’analizzatore d’atmosfera, fabbricato in Italia, interrompe il gas se l’anidride carbonica supera l’1,5 per cento e in caso di spegnimento della fiamma. I prodotti sono corredati da regolatore di pressione 28-30 mbar e tubo gomma e fascette: anch’essi sono fabbricati in Italia. La parabola del bruciatore smaltata è in colore nero, mentre il coperchio posteriore è incernierato, per agevolare l’accesso alla bombola.

TRE COLORI

I termoventilatori della gamma Hippo sono dotati di resistenza PTC (Positive Temperature Coefficient) che eroga potenza in base alla temperatura ambiente: bassa temperatura si traduce in massima potenza, e viceversa. Sono provvisti di termostato ambiente regolabile, di interruttore di sicurezza antiribaltamento e di griglia frontale in metallo. I colori proposti sono arancione, bordeaux e verde petrolio.