Stampa questa pagina
Venerdì, 21 Giugno 2019 14:53

Col post-vendita si fidelizza

Huawei potenzia la sua assistenza dopo l'acquisto. Si parte con un mese di promozione, quello della campagna ‘Service Month’, durante il quale gli utenti con apparecchi fuori garanzia potranno usufruire di particolari condizioni per alcune riparazioni. A seguire...

 

Huawei è determinato a fidelizzare i suoi clienti, e per farlo sceglie un’area tanto strategica per le aziende quanto spesso deludente per il consumatore: il servizio post vendita. Nel caso dei dispositivi mobili, un vero punto nevralgico: tutti sappiamo, infatti, quanto sia disagevole stare senza cellulare, e quanto sia irritante interagire con un’assistenza che in quel momento ci sembra sempre troppo lenta e non all’altezza del nostro disagio. Dunque disponibilità, velocità nella risposta, efficienza, minimo disturbo e vantaggi per il consumatore: è il paradigma con cui Huawei ha costruito i nuovi servizi dedicati e specializzati per la telefonia. Un modo per prendersi cura e fidelizzare i clienti nel momento critico della ‘privazione da smartphone’. Si parte con un mese di promozione, quello della campagna ‘Service Month’, durante il quale gli utenti con apparecchi fuori garanzia potranno usufruire di particolari condizioni per alcune riparazioni. A seguire servizi a misura di consumatore per efficienza e tempistiche, con appuntamenti esclusivi per i clienti Huawei. Vediamoli in dettaglio.

Momenti speciali
Dal 17 giugno al 17 luglio 2019 Huawei inaugura il ‘Service Month’, interamente dedicato ai servizi di riparazione post-vendita. Per i modelli P30 e P30 Pro, tutti i dispositivi della serie Mate 20, della serie P20 e P Smart 2019, sarà possibile riparare schermo e retro, eventualmente rotti o danneggiati, a prezzi vantaggiosi, recandosi presso i due centri assistenza ASC-E di Roma e Catania, oppure con il servizio HW-CARE, utilizzando l’applicazione ‘Hicare’ disponibile sul sito Huawei o su PlayStore. I centri ASC-E sono i negozi di assistenza monomarca Huawei: offrono consulenze tecniche gratuite, la possibilità di provare gli ultimi modelli, acquistare gli accessori ufficiali e gustare un caffè offerto da Huawei. E naturalmente la riparazione, garantita in 60 minuti. Nel caso dovessero superare il limite stabilito, i clienti riceveranno un piccolo regalo. E, di più, il primo e il terzo venerdì di ogni mese diventano i ‘Huawei Service Day’. Nei centri di Roma e Catania gli utenti potranno ottenere una manutenzione gratuita del proprio smartphone Huawei e Honor con l’applicazione di una pellicola protettiva di ultima generazione e riceveranno uno sconto del 20% su tutti gli accessori.

Sempre a disposizione 
Per rispondere adeguatamente a tutta la clientela, sull’intero territorio nazionale, Huawei ha potenziato la gamma di servizi : i call center rispondono dall’Italia, sono attivi via email, tramite chat online e sui social media, con un’assistenza 7 giorni su 7 - escluse le festività - dalle 8 alle 21. Se il dispositivo deve essere mandato in un centro assistenza, l’azienda offre un servizio gratuito di ritiro e consegna a domicilio, per la comodità dei consumatori. Inoltre, tramite l’applicazione Hicare è possibile avere risposte alle domande più frequenti, diagnosi smart su problemi del dispositivo, e suggerimenti in tempo reale per risolverli; localizzazione del centro assistenza più vicino, chat online con esperti (disponibili dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21). Nell’app si trovano poi tanti altri contenuti.