Mercoledì, 07 Febbraio 2024 16:12

Electrolux, nel freddo il design è sostenibile

Il gruppo presenta 13 frigocongelatori con rivestimenti realizzati al 70% in plastica riciclata. Obiettivo: riduzione degli sprechi e risparmio di risorse.

Cresce l’impegno di Electrolux in direzione della circolarità. Il brand svedese presenta 13 nuovi modelli di frigocongelatori sostenibili, rivolti sia al canale dei cucinieri che a quello dei retailer.

Dopo l'assegnazione del premio European Plastic Recycling Award ricevuto a maggio 2023 per la categoria "Prodotto automobilistico, elettrico o elettronico dell’anno 2023”,  il gruppo svedese rinnova il proprio contributo non solo per la riduzione degli sprechi alimentari ed energetici, ma anche per il risparmio di risorse. I più recenti frigocongelatori sono infatti caratterizzati dalla presenza di rivestimenti interni realizzati con il 70% di plastica proveniente da frigoriferi dismessi.

Questa iniziativa si traduce in un impatto ambientale ridotto, con prestazioni sempre elevate in termini di conservazione e di consumi.

L'aspetto estetico degli interni si rinnova grazie alla tonalità grigio chiaro assunta dalla plastica riciclata. Il cassetto GreenZone, in dotazione a diversi modelli, garantisce la conservazione del 95% delle vitamine di frutta e verdura per oltre 11 giorni; il cassetto Extra Chill assicura la conservazione di salumi e formaggi grazie a una temperatura più bassa rispetto al resto del frigorifero, con una circolazione attiva di aria fredda. Il sistema di refrigerazione TwinTech Total No Frost Plus, con doppio sistema indipendente di raffreddamento, mantiene costanti temperatura e umidità, preservando le proprietà organolettiche dei nutrienti.

Il dispositivo Ecometer, attraverso un pratico display LCD, guida con semplicità gli utenti verso scelte energetiche rispettose dell'ambiente. Massimo controllo interno, infine, con la luce LED, laterale e superiore, per gestire più facilmente le scorte ed evitarne il deperimento.