Retail

Edgar, già comparso sul nostro sito, è lo pseudonimo di un altro professionista delle vendite che collabora con noi. Non è detto che esprima posizioni coincidenti sempre al cento per cento con quelle della testata. Ma le riteniamo comunque interessanti.

A chi compra tra le ore 22 e le 6 del giorno dopo si regala un “preziosissimo” voucher. Sarà questo il destino anche del nostro settore (per battere le vendite online, of course)?

Da anni il trade tradizionale si impegna a perdere l'essenza stessa della sua tradizione: la capacità di creare e conservare la fiducia dei clienti finali.

Dall’addetto pulitore di magazzino a quello nozionista, passando per lo svogliato, il factotum e lo zen.

Il brand si basa su una tecnologia tedesca che lo colloca nella fascia premium. I rivenditori di prossimità a cui si rivolge la piattaforma Cea, che fa parte di DG Group (Expert), sono pertanto la categoria ideale per trattarlo. 

Apre al pubblico il 15 novembre il progetto pioneristico del “green building”, il negozio eco-sostenibile e totalmente digitale.

All’ombra delle polemiche sui testimonial più o meno opportuni, passa senza clamori il fatto che il venerdì di sconti “neri” è diventato di lungo periodo. E Amazon inaugura a Milano il suo primo negozio pop up.

Inaugurata la nuova sede italiana di Verano Brianza, non lontano da Monza.

Si è trattato di stress-test per evitare i problemi al sito patiti in occasione del "No Iva" dell'1 e 2 ottobre?

Avremmo allontanato l’ex pornoattore dal cliché, vecchio e banale, di maschio alfa, evitando anche cadute di stile.

Pagina 1 di 55