Retail

Breve riflessione sul trade italiano di oggi e ispirata dal romanzo storico "Aeternum", firmato da Nazareth Simoncelli nonché ex manager del settore. 

Tommaso Aniello, che firma questo articolo, è lo pseudonimo di un manager dell'industria che "batte" quotidianamente i punti vendita. E qui ribadisce quanto le nostre insegne tradizionali si dimentichino delle loro reali potenzialità. 

Venti nuovi per le catene di elettronica di consumo. La mission del momento è: ascoltare il cliente, capire i suoi bisogni per soddisfarlo. Era ora, perché il cliente questo bisogno lo sta urlando da molto tempo. I piani di Mediaworld in questa intervista con Alessandra Bergamo, a capo delle risorse umane della catena.

Hans Carpels confermato alla presidenza. L'assemblea generale si è tenuta nei giorni scorsi.

Le famiglie di prodotto, già disponibili presso la logistica del gruppo, riguardano frigoriferi, congelatori, lavastoviglie, lavatrici, asciugatrici, elettrodomestici da incasso, cucine e TV. Entro la fine del 2019 la gamma si completerà anche con climatizzatori e piccoli elettrodomestici.

La partnership è quella tra ePRICE (vendite online) e Italianway (vacation rental).

Nei negozi di elettronica praticamente tutti i cartellini terminano con 9 euro o 99 centesimi. Rompere l’incantesimo quantomeno per i servizi aiuterebbe a tenere alta la percezione della qualità. 

Nasce "una nuova società - spiega una nota dell'azienda - con corretta capitalizzazione e unica organizzazione amministrativa e commerciale, più in linea con le attuali esigenze del mercato". Stefano Delli Carri assume la carica di Direttore Generale Commerciale.

Abbiamo analizzato le rispettive pagine delle due insegne in occasione delle recenti iniziative promozionali fatte sostanzialmente in fotocopia. Le sorprese non sono mancate.

Coordinerà il team dei category manager e, in accordo con il cda del Gruppo e i team commerciali dei soci, definirà strategie e obiettivi.

Pagina 1 di 61