Smartphone provati da noi

Da segnalare anche la memoria espandibile e il software proprietario. Migliorabili comparto fotografico e prezzo.

Performance notevoli e difetti pochi per uno degli ultimi nati della casa cinese.

Un telefono a tratti superlativo che si perde in qualche dettaglio. Da tenere d'occhio con le offerte di questi mesi.

Un telefono veloce, dalle performance bilanciate, con una notevole dotazione fotografica e finalmente una batteria che dura a lungo.

Prestazioni superiori alla media della categoria, così come il prezzo (399 euro). Da prendere in considerazione nel periodo natalizio in caso il costo ufficiale scendesse di cinquanta o cento euro.

Il prezzo è all'altezza di ciò che ci si porta a casa: 1199 euro per avere molto. Anzi, moltissimo.

Per chi vuole uno smartphone con un comparto fotocamere sopra la media per la fascia prezzo. Non consigliabile per videogiochi e programmi “pesanti”. AnTuTu certifica che supera solo il 27% dei concorrenti.

I punti di forza sono comparto fotografico al top per la categoria, design e materiali premium, prestazioni e prezzo ulteriormente migliorati. I difetti riguardano l'assenza dei servizi Google e la cornice migliorabile sull'LCD. Secondo AnTuTu benchmark batte solo il 50 per cento dei concorrenti.

Uno smartphone di fascia media con 256 GB di memoria.

La casa coreana ammicca al pubblico femminile con uno chassis che ricorda molto una trousse da borsa, ma anche agli appassionati di tecnologia. Però se si rompe sono dolori.

Pagina 1 di 5