Sabato, 10 Ottobre 2020 16:55

Soundbar: ecco la top di gamma di Samsung

Il modello HW-Q950T si era aggiudicato il CES 2020 Innovation Award. Propone un suono a 9.1.4 canali reali.

La nuova soundbar Samsung HW-Q950T propone un suono a 9.1.4 canali reali, il numero massimo per gli impianti home-theater attualmente disponibili in una singola soundbar. Da segnalare anche i due speaker posteriori wireless e i due altoparlanti laterali integrati che permettono all'uscita audio di “esprimere” il movimento sullo schermo in modo più realistico e con una maggiore profondità. La soundbar supporta Dolby Atmos, che garantisce un audio coinvolgente e in movimento che si diffonde in tutto l’ambiente circostante, insieme al DTS:X di DTS per la tecnologia audio multidimensionale. Infine non manca anche il supporto eARC per produrre un suono surround completo, ricco e di alta qualità come il Dolby TrueHD.

I consumatori possono massimizzare ulteriormente l'esperienza di ascolto e visione immersiva collegando le soundbar ai TV QLED della gamma 2020 di Samsung. La tecnologia Q-Symphony attiva e riproduce il suono surround sia dal televisore che dalla soundbar. Sono stati apportati miglioramenti anche al design del prodotto rispetto alla gamma 2019, con un’altezza di 83 mm: Samsung ha infatti ridotto la dimensione a 69,5 mm per combinarsi al televisore. La soundbar, ricoperta con un tessuto pensato appositamente da Kvadrat, offre inoltre stile ed eleganza, integrandosi nell’arredamento domestico.

“Grazie alla collaborazione con il Samsung Audio Lab in California - ha dichiarato Bruno Marnati, Responsabile Divisione Audio Video Samsung Electronics Italia - siamo stati in grado di sviluppare un suono surround multidimensionale fruibile direttamente nel salotto di casa propria, cosa che prima sarebbe stato possibile solo con un sistema home theater separato. Oltre a migliorare la qualità del suono, ci siamo anche concentrati sul design, utilizzando tessuti ecologici, realizzati dal brand premium danese Kvadrat".

Altro in questa categoria: « LG: ecco il tv OLED da 48 pollici