Sabato, 13 Gennaio 2024 10:22

Smeg e sicurezza in cucina, il tappetino pensato per le persone con difficoltà visiva

Riguarda uno dei piani cottura dell’azienda emiliana ed è stato realizzato in stretta collaborazione con l’Istituto Nazionale di Valutazione e Tecnologie.

"Inclusivo, accessibile e bellissimo": così l’Istituto Nazionale di Valutazione Ausili e Tecnologie (Invat) - ente collegato all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ha definito il Tact Kit di Smeg. Si tratta di un tappetino in silicone alimentare progettato per consentire alle persone con difficoltà visiva di utilizzare in assoluta sicurezza il modello di piano cottura a induzione SI364BM dell'azienda emiliana “Era già il più accessibile sul mercato grazie alle sue manopole direzionali – spiega Sabato De Rosa, esperto di ausili e tecnologie dell’Istituto dei Ciechi Cavazza di Bologna e membro del Consiglio Direttivo di Invat –, ma ora grazie al Tact Kit è ulteriormente migliorato”. 

A differenza dei comandi touch che caratterizzano la quasi totalità dei piani cottura a induzione, le manopole di questo modello Smeg permettono alle persone con disabilità visiva di orientarsi. Ma è grazie al nuovo tappetino in silicone che esse possono raggiungere la totale autonomia. In stretta collaborazione con Invat, infatti, Smeg ha sviluppato indicazioni tattili delle zone cottura per consentire di posizionare correttamente le pentole e individuare facilmente la piastra abbinata alla rispettiva manopola. Inoltre il tappetino, oltre ad aderire saldamente al vetro, garantisce un’alta resistenza termica fino a 230°C, così da evitare ogni rischio legato al surriscaldamento delle superfici. Per quanto riguarda l’installazione, basta adagiare il tappetino (che viene lavato in lavastoviglie) sulla superficie del piano cottura incastrandolo, proprio come succede con le cover dei cellulari.