Mercoledì, 13 Gennaio 2021 08:52

Il robot aspirapolvere molto "intelligente"

Samsung JetBot 90 AI+ è dotato di un sensore 3D per riconoscere la differenza fra gli oggetti, mantenendo una distanza di sicurezza rispetto a quelli ritenuti fragili o delicati. 

JetBot 90 AI+ è il nuovo robot aspirapolvere di Samsung con intelligenza artificiale Intel. Un sensore, simile a quello che viene installato nelle auto a guida autonoma, rileva la distanza dagli oggetti e dalle pareti, e traccia un percorso che permette al robot di muoversi in casa con movimenti precisi. Un sensore 3D riconosce la differenza fra gli oggetti, come un giocattolo o la gamba di una sedia, rilevando anche quelli piccoli che potrebbero essere sul pavimento.

JetBot 90 AI+ pulisce intorno agli oggetti sul pavimento – avvicinandosi quando possibile e mantenendo una distanza di sicurezza da quelli fragili o delicati – o interviene sotto i mobili, abbassandosi se necessario. Infine evita oggetti classificati come pericolosi. Mentre pulisce cattura sia la polvere presente nell’aria che lo sporco sul pavimento. Quando la sessione di pulizia è terminata, il robot torna autonomamente alla sua stazione di ricarica, già vista in Italia come accessorio per le scope elettriche Samsung Jet. Qui lo sporco domestico viene raccolto in un sacchetto che deve essere sostituito solo una volta ogni due o tre mesi, eliminando completamente la dispersione di polvere e impurità nell’aria al momento dello svuotamento.

Collegandosi allo smartphone, attraverso l’app Samsung SmartThings, si può controllare il robot aspirapolvere a distanza, ovunque ci si trovi, per pianificare una pulizia o impostare le zone vietate sulla mappa della casa. JetBot 90 AI+ è inoltre dotato di telecamera: è quindi possibile connettersi tramite smartphone quando si è lontani, per tenere d’occhio la propria casa ed eventuali animali domestici.