Venerdì, 19 Febbraio 2021 12:42

Telefonino, cinema e sport: guida allo streaming

L'offerta digitale dedicata a smartphone e dispositivi connessi è diventata fin troppo ricca e sfaccettata, arrivando a decine di applicazioni e piattaforme.

L'offerta digitale dedicata a smartphone e dispositivi connessi è diventata fin troppo ricca e sfaccettata, arrivando a decine di applicazioni e piattaforme che propongono i loro contenuti in streaming e download. Cerchiamo insieme di fare il punto della situazione, parlando di quelle più in voga e imprescindibili per tutti gli amanti del cinema, dello sport e delle serie TV.

Sarebbe banale parlare di Netflix e Disney Plus, ormai diffuse a tal punto di non richiedere presentazioni. Per chi negli ultimi anni avesse vissuto al Polo Nord, però, specifichiamo solo che queste due rappresentano i portali streaming che offrono la scelta di contenuti più vasta in circolazione. Ognuna delle due ha i suoi film e telefilm esclusivi, impossibile sceglierne solo una. A parte questi due colossi americani dell'entertainment, esiste poi una miriade di applicazioni che servono per guardare TV e molto altro direttamente sul cellulare. Ogni grande emittente televisiva infatti possiede ormai la sua app dedicata, in questo caso sempre senza costi aggiuntivi e in modo totalmente gratuito.

Pensiamo all'ottima Mediaset Play, che comprende tutti i film in programmazione sulle sue reti, ma anche telegiornali, trasmissioni TV e serie. Iscrivendoci possiamo anche creare il nostro profilo che contiene la sezione preferiti, così da non perdere nemmeno una puntata di quello che seguiamo. Sono presenti tutti i format più famosi: dalle Iene a Striscia, dai programmi di approfondimento a quelli di attualità.

Al pari di Mediaset Play, esiste anche la corrispettiva app delle reti nazionali: Rai Play contiene una marea di film, documentari e tanto altro senza abbonamenti ulteriori (oltre al canone che già paghiamo).

Per gli amanti dell'animazione, soprattutto quella giapponese, c'è un portale che raggruppa tutte le migliori serie degli ultimi anni, spesso anche in lingua originale e con uscita molto vicina a quella originale nel Sol Levante. Parliamo di VVVID, anch'essa totalmente gratuita, facile da navigare e ricchissima di contenuti.

Una delle alternative più forti a Netflix e che negli ultimi anni sta crescendo in modo straordinario è la app di Amazon Prime. Forse non tutti ne sono a conoscenza, ma con l'abbonamento “Prime” da 36 euro all'anno che in molti pagano per avere le spedizioni gratuite e veloci, è compreso anche l'accesso senza ulteriori costi alla sua piattaforma streaming. Amazon Prime è ricchissima di contenuti esclusivi come le serie TV della DC Comics, film novità e documentari.

Per gli amanti dello sport, invece, la scelta si ristringe un po'. Da una parte troviamo l'amata-odiata DAZN che ha frammentato l'offerta del calcio in TV degli ultimi anni. Il portale non offre solo partite di Serie A e Serie B, ma anche molte altre competizioni come pallavolo in esclusiva, football americano, rugby, sci, boxe e l'MMA. La concorrenza a DAZN la fa il portale di Eurosport, anch'esso a pagamento, che offre altri sport come il grande tennis, il basket e molte dirette dedicate ai motori. Il terzo grande protagonista nell'offerta sportiva è ovviamente SKY, che possiede una sua app dedicata per vedere tutti i canali direttamente sul cellulare. SKY GO è una delle applicazioni più complete in circolazione: permette lo streaming ma anche il download sul dispositivo così da poter fruire dei contenuti anche offline (pensiamo, per esempio, a bordo di un aereo), e contiene sport, cinema, tv e informazione. Dalla app è anche possibile mettere a registrare qualcosa sul nostro decoder di casa, a distanza, per gustarcelo successivamente con tutta la tranquillità del divano.

Esistono anche applicazioni con un sistema ibrido che comprende sia contenuti gratuiti che a pagamento. Tra queste una delle più ricche e fornite di contenuti è Rakuten TV, con tantissimi film anche in formato UHD da vedere in streaming direttamente sulla TV con l'apposita funzione di “casting”. Nella sezione gratuita è comunque presente la pubblicità, ma in modo non invasivo e sicuramente meno pressante di quella a cui siamo normalmente abituati sulla televisione normale.

Per ultimo, vi consigliamo di dare un'occhiata anche su Youtube, la celebre applicazione già installata in tutti i telefoni Android resa universalmente conosciuta grazie ai video autoprodotti dagli utenti. Ebbene, anche Google (proprietaria di Youtube) ha iniziato a produrre contenuti esclusivi come telefilm e cartoni animati. Nelle ricerche sul suo portale ci appaiono alcune puntate di telefilm in forma gratuita, come prova, ma solo abbonandosi al servizio Premium si ha l'accesso completo a tutte le stagioni. Come avrete capito, per un vero appassionato di cinema e TV è veramente difficile poter accedere a “tutto”, perché licenze e marchi dei vari produttori cinematografici sono distribuiti su decine di app e portali in base alle loro licenze. Il nostro consiglio è quello di abbinare alle app più famose tutte quelle gratuite, così da poter scegliere da un catalogo abbastanza ampio.