Mercoledì, 02 Agosto 2023 19:14

RAEE: bando per la distribuzione, ecco i progetti premiati

Si tratta di Castelservice srl, Butali spa, Rimep spa, Moviestars srl, Elettrodomestici Napoli srl e Unieuro spa.

È stato pubblicato sul sito del Centro di Coordinamento RAEE l’elenco definitivo dei progetti vincitori del bando dedicato alla distribuzione previsto nell'Accordo di programma che regola le condizioni di servizio presso i luoghi di raggruppamento della distribuzione per il triennio 2022/2024.

Il bando era finalizzato all’assegnazione di risorse economiche per la realizzazione di campagne e progetti di comunicazione informativi sul tema del corretto conferimento dei RAEE rivolti all'end user con lo scopo di promuovere azioni destinate a incrementare la raccolta dei rifiuti tecnologici.

Pubblicato il 26 aprile scorso, l’avviso di gara si è chiuso in maniera definitiva lo scorso 28 luglio dopo l'apertura di una seconda finestra straordinaria il 17 luglio, allo scopo di mettere a disposizione una dotazione residua di oltre 42mila euro. Ogni domanda presentata poteva ricevere un importo massimo di 25mila euro, a fronte di un contributo minimo di 5mila euro per la realizzazione del progetto.

Complessivamente il bando prevedeva contributi economici pari a 150mila euro, messi a disposizione dai produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche, tramite i Sistemi Collettivi, per l'anno 2023. Una dotazione economica di valore equivalente è prevista anche nel 2024, anche in questo caso erogati tramite un brando specifico per i retailer. 

Le risorse rientrano in uno dei due nuovi fondi costituito dai produttori di AEE dedicati al mondo della distribuzione e rappresentano due delle importanti novità inserite nell’Accordo di programma sottoscritto lo scorso dicembre dalle associazioni di categoria maggiormente rappresentative a livello nazionale della distribuzione, insieme al CdC RAEE, ai produttori e alle aziende della raccolta rifiuti. Un secondo fondo, sempre del valore di 300mila euro per il triennio 2022/2024, viene assegnato alle associazioni di categoria che si impegnano a promuovere la creazione di nuovi luoghi di raggruppamento della distribuzione presso i loro associati.

I progetti ammessi al bando sono sette: Castelservice srl, Butali spa, Rimep spa, Moviestars srl, Elettrodomestici Napoli srl e Unieuro spa. 

"Il bando che si è appena chiuso rappresenta un'opportunità straordinaria e preziosa per sensibilizzare tramite la distribuzione cittadini e consumatori a raccogliere in maniera corretta i RAEE così da incrementarne l'avvio a riciclo e ridurre il divario con i target di raccolta europei" commenta Fabrizio Longoni, direttore generale del Centro di Coordinamento RAEE. "Siamo pertanto contenti di poter assegnare i fondi ai progetti che sono stati ammessi, purtroppo i partecipanti, anche al netto delle due finestre temporali, sono stati pochi, ben al di sotto delle aspettative. L'anno prossimo il bando verrà riproposto con una dotazione economica analoga a quella di quest'anno, considerato l’impegno economico da parte dei produttori nei confronti dei rivenditori, ci auguriamo che nel 2024 la partecipazione da parte loro sia molto più estesa".