Martedì, 02 Luglio 2019 07:54

Haier investe nella prossimità al consumatore

Il brand prosegue la sua comunicazione che ora punta a coinvolgere a 360 gradi il consumatore tramite una più larga visibilità, una maggiore prossimità nonché il rafforzamento della presenza digital e social. E non solo.

Haier prosegue la politica di investimenti in comunicazione che, per il secondo semestre del 2019, punta a coinvolgere a 360 gradi il consumatore, tramite una più larga visibilità, una maggiore prossimità, e il rafforzamento della presenza digital e social, attraverso un’intensificazione della comunicazione sui canali Facebook e Instagram del brand. Anche la videocomunicazione offline avrà un ruolo primario nella strategia di questa seconda metà dell’anno: a partire dal 24 giugno infatti è prevista la rotazione video nelle stazioni ferroviarie di tutta Italia comprese quell metro di Milano, Roma e Brescia.

Il cuore del nuovo piano di comunicazione integrata sarà la presenza strategica in tre selezionatissimi centri commerciali come Il Centro di Arese, Euroma 2 a Roma e, a partire da metà giugno, Orio Center di Bergamo. La formula scelta è quella del pop-up shop in galleria, uno spazio all’interno del quale i consumatori potranno vivere in prima persona i vantaggi dei principali prodotti del marchio Haier. L’obiettivo è far vivere l’esperienza Haier in un ambiente disegnato per essere in armonia con il brand e toccare con mano l’innovativa lavatrice a doppio cestello Haier Duo, l’eleganza in acciaio e vetro del frigorifero combinato Haier Iconic Glass, senza dimenticare le cantine vino e la novità di quest’anno che sarà presentata a settembre: la lavasciuga Super Drum.

“Gli elettrodomestici Haier risultano sempre più una prima scelta, giustificata dalle ottime prestazioni e dall’affidabilità ritrovate nei nostri prodotti" ha detto Alessio Villa Country Manager di Haier Italia, commentando le strategie di comunicazione offline. "Per noi quindi - ha aggiunto - è fondamentale posizionarci come marchio di riferimento premium. Coerentemente con la filosofia che da sempre guida i nostri successi e che ci spinge alla vicinanza con il consumatore per intercettarne aspirazioni e bisogni, abbiamo deciso di puntare su un tipo di comunicazione che privilegiasse la prossimità fisica”.