Venerdì, 05 Maggio 2023 10:32

CEA, meeting col retail dedicato ai tv Metz

Illustrate politica commerciale, gamme e tecnologie di punta di un brand che nella sua versione Red Classic non si trova online e di cui l'organizzazione con sede a Trento ha la distribuzione esclusiva in Italia. 

Nei giorni scorsi CEA (gruppo Gaer-Expert) ha organizzato il primo meeting, dai tempi della pandemia, dedicato ai tv Metz (Red Classic) di cui nel nostro Paese ha la distribuzione esclusiva, per illustrarne gamma, politica commerciale e punti di forza. L’incontro, che si è tenuto nei pressi di Bolzano, ha raccolto quasi quaranta rivenditori provenienti dal Nord Italia. “Ci siamo concentrati soprattutto sulla formazione alla vendita - tiene a precisare il category manager Luciano Montresor - dal momento che questi tv si collocano nella fascia premium del mercato e dunque possono contare su una tecnologia all’avanguardia che offre all’utente tante opportunità per trasformare la visione in una vera e propria esperienza”. I tv Metz, nella loro versione Red Classic, contano su una ingegnerizzazione tutta tedesca e vengono assemblati presso la sede dell’azienda, non lontana da Norimberga. “Ciò che rende i tv Metz realmente distintivi sul mercato - chiarisce Montresor - è il loro software, nato e sviluppato per consentire all’utente di fare tutto. Può registrare due programmi mentre ne stai guardando un terzo, puoi ridurre al minimo l’operatività del software stesso per mettere a proprio agio la persona non abituata a troppa tecnologia. Oppure puoi fare l’opposto, vale a dire rendere il tv un dispositivo con tantissime opportunità di utilizzo”. “I tv Metz - interviene il direttore commerciale Sandro Compri - godono di una distribuzione selettiva e controllata, e si possono trovare solo nei negozi fisici, non online”.