Domenica, 19 Aprile 2020 09:27

Videogiochi contro la quarantena

Non c’è bisogno del Pc o della console per giocare avventure strabilianti. I titoli più famosi sbarcano sullo smartphone. Ecco un breve elenco di quelli più ambiti per giocabilità da tutti quelli che, bloccati in casa, sono sempre più desiderosi di intrattenimento.

Da male assoluto della società moderna a risorsa e svago consigliato addirittura dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, i videogiochi stanno avendo il loro riscatto durante la pandemia da Covid-19. L'importante ente internazionale ha dichiarato che utilizzare il proprio cellulare o una console durante il periodo di quarantena è un ottimo metodo per rimanere in contatto sociale con i nostri amici e parenti e allo stesso tempo divertirci e passare il tempo. L'ambasciatore USA dell'OMS Ray Chambers ha dichiarato di sperare che “i videogiochi possono raggiungere milioni di persone per aiutare a prevenire il diffondersi della malattia”.

Nel nostro piccolo, vogliamo guidarvi attraverso un utile vademecum che faccia chiarezza nella giungla composta da migliaia e migliaia di prodotti, più o meno buoni, più o meno utili alla causa. Il solo universo del gaming su telefono cellulare conta più di trecentomila titoli gratuiti e a pagamento. Insomma, l'offerta è sterminata e propone sia videogames di altissima qualità che poco hanno da invidiare al mondo “home” delle console, sia molti altri decisamente discutibili.

super-mario-run-screen.jpg

Videogiochi per smartphone sempre più realistici

L'appeal che il piccolo schermo del cellulare sta avendo sul grande pubblico ha spinto praticamente tutti i più grandi produttori del globo a investirci in modo massiccio, facendo uscire sui nostri telefonini tantissimi giochi dalla qualità impensabile solo fino a pochi anni fa. Per dare l'idea della dimensione del fenomeno basti pensare a Nintendo, storico sviluppatore “puro” senza mai aver rilasciato un gioco su sistemi non propri, che ha per la prima volta nella sua secolare storia fatto uscire software su Android e iOS.

I titoli da non perdere - da Animal Crossing a Evangelion

Vogliamo consigliarvi qualche titolo imprescindibile, ma che possa anche durare a lungo e avere una “longevità” adatta alla quarantena casalinga. Quindi partiremo proprio da Nintendo e il suo Animal Crossing, simulatore di vita che permette a chi lo gioca di crearsi una casa, dei vicini con i quali interagire e un milione di attività connesse sempre diverse. La particolarità di questo titolo è, oltre a quella di essere virtualmente infinito, di viaggiare parallelamente a orario e data corrente. Questo si riflette sia nell'ambiente che vi circonda (neve d'inverno, peschi fioriti ad aprile e così via) ma anche nella giocabilità perché frutta e animali cambieranno proprio in base alla stagione. Animal Crossing è gratuito sia su Play Store che App Store, e contiene micro transazioni facoltative per acquistare oggetti in-game.


Sempre di Nintendo non possiamo non citarvi Super Mario Run, il plaftorm classico riadattato per il touch screen del telefonino, e l'immortale Mario Kart che permette anche di sfidare amici online in divertenti sessioni multiplayer.

just-dance-now-screen.jpg

Ubisoft, storico produttore francese autore di marchi importanti come Assassin's Creed, Prince of Persia e Ghost Recon, ha rilasciato su iOS e Android svariate sue “creature”. In particolare vi consigliamo Rayman Jungle Run, divertente “running game” basato sui famosi personaggi dell'avventura omonima, Trials Frontier per chi ama il motocross e sfidare sui tempi i propri amici, ma soprattutto il nuovo Just Dance Now con il quale si può ballare e scatenarsi anche senza possedere una console classica: semplicemente attivando l'apposita funzione da cellulare l'immagine verrà trasferita via Wi-Fi sulla propria tv. Sono disponili un pacchetto di canzoni gratuite, dopodiché per avere l'accesso completo si può pagare un piccolo abbonamento che sblocca tutto il catalogo da ballare.


Per i nostalgici degli anni '80-'90 segnaliamo l'uscita di due ottimi giochi basati su franchise popolarissimi anche oggi: il videogioco di Ken il Guerriero, chiamato First of the North Star, e quello di Evangelion, meravigliosa serie Anime con protagonisti mecha robot e giovani studenti giapponesi. Si tratta di due titoli che vi terranno impegnati a lungo grazie a una storia complessa e articolata e un gameplay facile da maneggiare ma profondo una volta imparato.

Videogiochi a 8bit per smartphone

Sempre per chi ama le vecchie glorie del passato vi consigliamo qualche gioco con stile 8bit, quelli fatti a pixel per intendersi, che parrebbero tornare di moda anche tra i più giovani. Con Ball King si tira a canestro con una maneggevolezza incredibile del touch screen e si possono sbloccare decine e decine di campi da basket, palloni, personaggi.

In Surf Bros si cavalcano le onde in un gioco di ruolo ambientato nei paesi tropicali, dalla storia lunga e avvincente che vi durerà molto tempo con discrete soddisfazioni.

Per rimanere in tema “sport” e isolamento, vi potreste anche buttare su Desert Island Fishing, simulatore di pesca dove è possibile utilizzare centinaia di ami, lenze e trappole per collezionare il maggior numero di pesci possibile.

App e giochi per bambini su smartphone

Pensiamo anche (e soprattutto) ai più piccoli con una serie di applicazioni e giochi adatti a loro. Uno che può essere accessibile veramente a tutte le età è il classico e sempreverde Fruit Ninja, dove l'attività principale è quella di affettare la frutta evitando bombe e trappole: basta un dito e un po' di coordinazione, nient'altro.

Per chi ha una età da scuola elementare c'è tutta la serie del Dr. Panda e le sue attività: guidatore di autobus, chef, pilota di aerei, bagnino in piscina e tanti altri. Disney, dal canto suo, non è stata certo a guardare la concorrenza e grazie ai suoi mille personaggi ha sfornato decine e decine di giochi: c'è Princess Gemme e Magie che funziona come una sorta di Tetris, così come Frozen Lampi di Gemme e Inside Out: Bolle di Pensiero.

dr-panda-immagine-screen.jpg

Giochi di strategia per smartphone

Pensando invece a un buon strategico da adulti, Microsoft con i suoi Xbox Game Studios ha da poco fatto uscire Gears POP!, versione portatile e più riflessiva del loro grande successo sparatutto Gears of War, dai toni “super deformed” a cartone animato ma ugualmente appassionante. Vi terrà attaccati allo schermo per molto, molto tempo perché ricco di livelli, oggetti da sbloccare e personaggi nuovi da ottenere.

Migliori giochi da tavolo per tutta la famiglia

Concludiamo con qualche suggerimento per far giocare tutta la famiglia, perché esistono tantissime app che possono essere utilizzate anche da più di una persona alla volta. Vi consigliamo i grandi classici, che sono quasi tutti sugli store digitali: il gioco UNO di carte, per esempio, ma anche Trivial Pursuit e Cluedo.

Sia App Store che Play Store sono veramente ricchi di offerte e giochi gratuiti, ma ricordate sempre che questi ultimi per sopravvivere utilizzano il metodo delle microtransazioni che presuppone il pagamento di piccole cifre in cambio di aiuti per proseguire, mentre i titoli a pagamento sono già completamente sbloccati al 100%.

Quello che conta, però, è il fatto che questi riescano ad alleggerire le nostre giornate e a “regalare” momenti di divertimento e svago per tutta la famiglia. Ed è tutto a portata di app!
 (claudio camboni)

Uno-screen-gioco.jpg