Giovedì, 09 Luglio 2020 12:59

In estate gli italiani investono nella casa

I servizi più richiesti sono orientati al comfort abitativo: installazione di aria condizionata, ma anche di piscine (+12% rispetto al 2019). Sempre importanti i servizi dedicati al benessere della persona, scelti da 1 italiano su 3, ma in calo del 20% rispetto alla scorsa estate.

L’estate 2020 non sarà ricordata come un’estate in quarantena, ma sicuramente come un’estate più casalinga. Messe a dura prova durante l’isolamento forzato, le abitazioni necessitano di maggiore cura e maggiori interventi da parte dei professionisti del settore, gli italiani stanno orientando i propri investimenti sui servizi in grado di renderle ambienti idonei ad ospitarli nei mesi più caldi dell’anno, in vista di una tendenza in crescita: vacanze più brevi e a pochi chilometri da casa. L’Osservatorio di ProntoPro, un sito che mette in contatto domanda e offerta di servizi professionali, evidenzia infatti come un italiano su due sia più propenso ad investire per l’estate 2020 nella cura della propria abitazione, un dato in crescita rispetto al 2019, quando il 55% dei consumatori si concentrava invece su servizi legati a benessere e tempo libero. 

La classifica dei servizi più richiesti per l’estate 2020
La Top 5 dei servizi più richiesti vede la cura della casa come maggiore priorità per questa estate, con ben tre servizi appartenenti a questa categoria in classifica: aria condizionata, installazione di tende da sole e installazione zanzariere. La presenza degli psicologi sul secondo gradino del podio, in salita rispetto al quarto e quinto posto del 2019 e 2018, riflette come molti italiani sentano la necessità di ricevere supporto specialistico a seguito del periodo difficile di questi ultimi mesi. Rispetto alle estati degli anni scorsi si delinea un importante cambiamento di rotta nelle preferenze degli italiani, precedentemente indirizzati a professionisti legati al benessere e alla formazione della persona come personal trainer o insegnanti di lingua inglese. Installatori di zanzariere e aria condizionata, ma anche imbianchini e professionisti impiegati nello sgombero di cantine e soffitte sono le professioni più richieste in estate per quanto riguarda la cura della casa. L’aria condizionata si conferma nel 2020 il servizio più richiesto a livello nazionale, con il 47% delle preferenze: in regioni come Liguria, Lombardia, Piemonte e Sardegna più di 1 italiano su 2 prevede di installare o sostituire il proprio impianto in questi mesi dell’anno. Basilicata e Molise sono invece due territori in cui è maggiore la domanda di imbianchini, secondi in classifica a livello nazionale con il 32% di richieste.