Sabato, 02 Febbraio 2019 11:06

Beko: programmati per crescere (anche quest'anno)

I competitor sono avvisati, nella strategia generale del gruppo turco nulla è stato trascurato: nuovo magazzino, nuova fabbrica in Europa, nuove risorse dedicate al trade, tanta comunicazione social.

Al di là dei numeri, positivi senza dubbio, che hanno caratterizzato il 2018 della giovane Beko Italia, ci interessa ragionare sul programma di sviluppo che il brand turco ha presentato ai suoi invitati - e clienti - durante la recente convention annuale. Un piano messo a punto per consolidare anche per il 2019 il ritmo di crescita dell’anno appena finito, con un obiettivo di incremento intorno al 12%. I competitor sono avvisati se, come ha dichiarato il general manager Francesco Misurelli, “il mercato è stabile: se cresciamo noi, qualcuno perde”. L’’azienda punta a conquistare una fascia di mercato paradossalmente “libera” fra l’entry level e il medio alto, quell’area con price index da 60 a 100 che Beko presidia al momento con un valore di 70. Un risultato da ottenere sì con il listino prezzi, ma anche con tanto altro: prodotti adatti, qualità, logistica, servizio, comunicazione. Intanto, per una logistica più snella e puntuale, nel primo quarto dell’anno l’azienda apre in Italia un nuovo magazzino, mentre in Romania inaugura una nuova fabbrica di lavatrici, la più automatizzata al mondo le cui tecnologie impiantistiche - per inciso - sono made in Italy. Andrà a regime produttivo per giugno prossimo. Poi, a supporto della clientela, è operativa una squadra di 10 store specialists dedicati agli oltre 650 punti vendita delle varie insegne. Collaboreranno con le reti vendita, compresa la nuova dedicata al free standing. Sul fronte dei prodotti, sono molte le novità in tutte le famiglie: dieci nuovi frigoriferi, una trentina di referenze del piccolo elettrodomestico, con una gamma per la preparazione dei cibi “Eat like a Pro” (mangia come un campione) sponsorizzata dal nutrizionista del Barcellona Calcio, l’arrivo dei prodotti per il trattamento dell’aria, impianti di climatizzazione compresi, e di una nuovissima lavastoviglie da incasso autodose, il cui lancio è previsto entro il primo trimestre dell’anno. Per quanto riguarda il built-in, Beko ha previsto 30 codici esclusivi per il canale retail.

beko everyday partner 300x154

 

Per la comunicazione sono previsti investimenti per un milione di euro, prevalentemente sui canali digital. In Italia si conferma come testimonial Chef Borghese, mentre a livello globale Beko prosegue la sponsorizzazione del Barcellona Calcio, fra le società sportive più seguite a livello social anche in Italia. Oltre a Francesco Misurelli, Direttore Generale e Michela Lucchesini, direttore Marketing, la squadra Beko Italia è guidata da Antonello Giustozzi, direttore vendite Built-in e Eldom; Andrea Agnusdei, direttore vendite piccoli Elettrodomestici e Aria Condizionata; Gianpaolo Platto, direttore vendite Free Standing.