Giovedì, 29 Ottobre 2020 08:37

Vladimiro Carminati lascia De'Longhi

Dal 1° dicembre 2020 il ruolo di Country Manager Italia passerà a Marco Brogi, che dal 2016 è stato General Manager Italia, Grecia e Israele di Philips per il mercato consumer.

Vladimiro Carminati Vladimiro Carminati

Vladimiro Carminati, da anni Country Manager Italia di De'Longhi Group, lascerà l'azienda. A partire dal 1° dicembre 2020 il suo ruolo verrà ricoperto da Marco Brogi, attuale General Manager di Philips per i mercati consumer di Italia, Grecia e Israele. "Negli ultimi anni - si legge in un comunicato dell'azienda - il successo dei nostri brand e dei nostri prodotti nel mercato italiano è stato raggiunto grazie alla strategia e al lavoro del team italiano gestito dalla guida illuminata, creativa e determinata di Vladimiro Carminati".

Carminati, entrato in De'Longhi nel 1999, si è sempre concentrato sullo sviluppo di De'Longhi nel mercato italiano, rafforzando la leadership in diverse categorie di prodotto fondamentali per il Gruppo come le macchine per caffè e le kitchen machine, senza dimenticare lo stiro, l'aria condizionata, la cottura e la pulizia della casa, contribuendo a consolidare la reputazione dei marchi del Gruppo. L'uscita di Carminati avviene in accordo con l'azienda e nel suo futuro ci sarà un progetto personale che gli consentirà di mettere a frutto la sua lunga esperienza professionale e commerciale.

Marco Brogi riporterà a Stefano Cappellini, Managing Director Western Europe. "Cogliamo l'occasione - conclude il comunicato ufficiale di De'Longhi Group - per ringraziare di cuore Vladimiro per il suo grande contributo professionale e per i successi di tutti questi anni, così come per la sua straordinaria passione che ha portato in azienda ogni giorno".