Martedì, 29 Giugno 2021 13:01

MediaWorld celebra i 30 anni con tre nuovi negozi Smart

E' il format, inaugurato a Varese lo scorso anno, che fa leva su una superficie di prossimità presente nei centri delle città.

Luca Bradaschia Luca Bradaschia

Novità in casa MediaWorld, che quest’anno celebra i trent’anni di presenza in Italia. Dopo l’apertura del primo Tech Village di Milano dello scorso anno, sono previste le aperture di altri 3 nuovi punti vendita MediaWorld Smart, “a seguito del successo di quello di Varese del 2020” si legge in una nota dell’azienda. Gli Smart sono negozi di prossimità con l’obiettivo di rispondere alla sempre maggiore richiesta di una presenza nei centri città. In particolare: il primo luglio a Salerno in Corso Vittorio Emanuele, dove, oltre alla novità del formato Smart, si aggiungerà il trasferimento del punto vendita di via Wenner in una nuova location nel primo semestre del 2022; mentre a metà luglio sarà la volta di Roma, nella vivace Via Tuscolana, e Torino, nella centralissima Piazza Castello.

I MediaWorld Smart, caratterizzati da una superficie più ridotta rispetto ai classici punti vendita della catena, hanno location centrali, vicino a luoghi di lavoro e residenziali, presentandosi così come punti strategici per Pickup e Pick&Pay, funzionali quindi a facilitare i clienti che decidono di finalizzare i loro acquisti online con il ritiro ed eventualmente pagamento in store. I clienti dei MediaWorld Smart avranno a disposizione anche numerosi servizi, tra cui il servizio di riparazione smartphone, la possibilità di prenotare un aiuto professionale a casa per la configurazione dei propri dispositivi oppure quella di acquistare prodotti già configurati e pronti all’uso.

“Una storia straordinaria quella di questi 30 anni - ha dichiarato Luca Bradaschia, Amministratore Delegato di MediaWorld. , che ho vissuto in prima persona sin da quando, da adolescente, entravo nel negozio della mia città come cliente. Festeggiamo questo compleanno con l’inaugurazione di tre nuovi punti vendita. Queste nuove aperture dimostrano ancora una volta il nostro impegno, la grande connessione con il territorio nazionale e la volontà di continuare a creare valore, sperimentando nuovi servizi e format che possano andare incontro alle nuove e mutevoli esigenze degli italiani”.