Sabato, 06 Novembre 2021 08:25

Cea (Expert): parte oggi la sua fiera digitale

Si concluderà il 4 dicembre. Una cinquantina i brand presenti, rispetto ai 32 del 2020, e quasi mille minuti di contenuti video. Testimonial: Sandro Campagna, coach della nazionale italiana di pallanuoto, e lo psicologo dei consumi Massimiliano Falcone.

Comincia oggi, e terminerà il 4 dicembre, la fiera digitale della Cea, l’organizzazione distributiva in seno a Expert. Anche quest’anno, dopo l’edizione 2020, sarà in formato digitale e consentirà ai rivenditori partner - che ormai coprono quasi l’intero territorio nazionale - di aggiornarsi sulle ultime novità di prodotto, le strategie dei fornitori e acquisire quelle conoscenze che si rivelano fondamentali nel dialogo quotidiano con i consumatori.

“Abbiamo deciso di riutilizzare lo strumento digitale anche nel 2021 dopo il successo dello scorso anno, per certi versi inaspettato - commenta il direttore commerciale Sandro Compri (foto) -. E infatti i numeri parlano chiaro: sono 49 i brand partecipanti rispetto ai 32 del 2020. Segno tangibile dell’apprezzamento delle industrie con le quali collaboriamo. Ormai il contatto, il confronto tra il brand e il rivenditore sul territorio si è affievolito molto nell’ultimo decennio. Noi, da sempre, andiamo in direzione opposta perché riteniamo che solo dal dialogo continuo tra marca e negozio ne possa nascere quella fidelizzazione rispetto al consumatore che fa bene sia alla marca che al negozio”.

L’edizione 2021 della fiera digitale della Cea propone quasi mille minuti di contenuti video esclusivi registrati esclusivamente per i partecipanti, e circa un centinaio di contenuti direttamente scaricabili, sotto forma di cataloghi, brochure e quant’altro.

“Tengo a sottolineare - conclude Compri - i nostri due testimonial d’eccezione, entrambi presenti con una intervista video. Si tratta di Sandro Campagna, commissario tecnico della nazionale italiana di pallanuoto, e del professor Massimiliano Falcone, psicologo dei consumi. Campagna, i cui successi sportivi diventa complicato elencarli tutti (Olimpiadi, campionati del mondo ed europei, sia da giocatore che da allenatore) ci parla del concetto di squadra, di come si costruisce e si gestisce un team, le cui dinamiche non sono molto distanti da quelle di una organizzazione come la nostra. Mentre il professor Falcone ci illustra come sono cambiate le esigenze dei consumatori, trasformate dalla pandemia. Due contributi culturali molto utili a disposizione dei partecipanti”.