Martedì, 04 Febbraio 2020 21:51

Lo spreco alimentare si combatte anche con il frigorifero

Informazione, innovazione e tecnologie intelligenti possono aiutare nell’adozione di stili di comportamento anti spreco. Un esempio è il frigorifero ‘Family Hub’ di Samsung.

Frigorifero Family Hub di Samsung Frigorifero Family Hub di Samsung

Nello spreco delle risorse - alimentari e non - anche noi consumatori abbiamo delle responsabilità. Riguardo al ‘disinvolto’ consumo di cibo, ad esempio, i dati dimostrano che nel nostro paese i quattro quinti dello spreco alimentare totale, vale a dire 220.000 tonnellate, avviene in ambiente domestico, cioè nella nostra cucina. Il problema del resto è globale: secondo una stima, lo spreco annuo di cibo commestibile per persona ammonta a 110 kg negli Stati Uniti, 108 in Italia, 99 in Francia, 82 in Germania e 72 in Svezia. Quali sono i comportamenti ‘spreconi’? Ai primi posti c’è l’abitudine a fare una spesa troppo abbondante rispetto ai reali consumi, seguono poi scorrette modalità di conservazione, poca attenzione alle etichette dei prodotti, poca conoscenza nella gestione delle indicazioni di scadenza e altro. Anche se abbiamo l’attenuante del poco tempo, dei molti impegni, della frenesia del quotidiano, noi consumatori siamo evidentemente colpevoli. Che fare?

Comportamenti sostenibili
L’innovazione tecnologica, anche in questo ambito, può facilitare comportamenti più sostenibili. Un esempio è il frigorifero intelligente di Samsung - denominato Family Hub - che offre funzionalità utili a una gestione più attenta e rispettosa degli alimenti. La funzione View Inside consente di controllare da remoto, via app, quali alimenti e bevande sono in frigo, grazie a tre fotocamere interne; mentre si fa la spesa ci si può collegare con il proprio frigorifero per verificare, prima di acquistare, se il tal prodotto è già a disposizione. Il grande display presente sulla porta consente di visionare il contenuto senza aprire il frigorifero, si evita così di interferire ripetutamente sulle temperature interne di conservazione. Dallo stesso schermo i più tecnologici possono anche fare la spesa in real time tramite le applicazioni di shopping online collegate con lo schermo touch. Inoltre, usando una app, è possibile registrare le date di scadenza degli alimenti inseriti. L’applicazione manderà una segnalazione dei prodotti in scadenza, ricordandoci pertanto di consumarli invece di lasciarli scadere e poi buttare. Infine tecnologie di raffreddamento differenziato - come il sistema Triple Cooling - consentono di gestire in maniera indipendente tre vani del Family Hub, assicurando le migliori condizioni di conservazione in ogni vano, senza scambio di odori e garantendo grande flessibilità nella gestione degli spazi. Il sistema modula la temperatura in modo da trasformarne il vano Cool Select Plus da freezer a frigo con un semplice tocco, per avere ancora più spazio per i cibi freschi quando necessario, e conservarli più a lungo.