Giovedì, 11 Febbraio 2021 08:29

I migliori giochi 2020 per smartphone: guida al download

L’anno della pandemia ha visto tanti titoli importanti resi disponibili per il mondo mobile.

L'anno che ci siamo appena lasciati alle spalle è stato ricco di avvenimenti infausti e sofferenze, caratterizzato dal ritorno della “casa” come punto di riferimento nella vita di tutti. La grande quantità di tempo passata tra le nostra quattro mura ha dato un grande impulso all'utilizzo di piattaforme streaming, il “cinema” in casa, i videogiochi. Questi ultimi hanno rappresentato un mezzo importantissimo per rimanere sempre connessi con amici e parenti attraverso il gioco online e mobile. Il 2020 è stato anche un anno ricco di uscite importanti, spinto proprio dalla grande quantità di utenti che si sono riversati nei server per giocare: scopriamo insieme quali sono stati i titoli per smartphone più sorprendenti e di successo, nella nostra personalissima classifica dei migliori videogiochi che potete trovare negli store dei vostri tablet e cellulari.

Partiamo da un grande classico finalmente disponibile anche su telefono, uscito nel 1997 su Playstation e oggi disponibile con un click: “Caslevania Symphony of the Night”. Si tratta di un gioco a dir poco monumentale, una pietra miliare che ancora oggi riesce a influenzare tanti videogiochi moderni che ne seguono il solco tracciato ormai tanti anni fa. E' un'avventura nella quale vestiamo i panni di Alucard, cacciatore di vampiri in una Transilvania cupa e tenebrosa, ricca di azione e di elementi di ruolo. L’arrivo di questa saga su mobile è una grande conquista per tutto il popolo dei videogamer, e un'ottima opportunità per rigiocarlo rivolta a tutti coloro che all'epoca se l'erano fatto sfuggire.

Rimanendo nel genere action-RPG inseriamo nella nostra lista dei “top” anche il nuovissimo “Genshin Impact”, uno dei titoli più gettonati del momento e successo planetario spinto dalla sua formula free-to-play. Il titolo, sviluppato da una software house cinese, possiede un'ambientazione veramente enorme e piena di quest, posti da esplorare e boss da affrontare. Tramite microtransazioni è possibile acquistare potenziamenti, vestiti e altri generi di item utili all'avanzamento nella storia, ma non è strettamente indispensabile spendere per poterselo gustare.

Il 2020 è stato anche l'anno della consacrazione di “Among Us”, titolo uscito qualche anno prima ma passato praticamente in sordina. Grazie ad alcuni influencer di Youtube e Twich, Among Us è stato scoperto da milioni di persone ed è letteralmente esploso come fenomeno mediatico e videoludico. E' un gioco dalle meccaniche semplici ma avvincenti: si tratta di scoprire, tra tutti i giocatori partecipanti, chi sia il sabotatore dell'astronave spaziale dove ci troviamo. E per fare questo è necessario avere gli occhi ben aperti, osservare i movimenti degli altri astronauti, parlare con i compagni e formulare teorie valide per espellere il probabile nemico. Le partite sono veloci e mai banali, sempre diverse l’una dall'altra grazie alla quantità di cose da fare (o sabotare) nel livello dove giochiamo. E' un gioco trasversale che può essere goduto da tutti, grandi e piccoli, genitori, figli e ve lo consigliamo soprattutto quando utilizzate il cellulare fuori casa perché per farci una partita bastano veramente cinque minuti: ideale sul tram, o mentre aspettate in coda alle poste.

Per chi invece desidera un'esperienza di gioco profonda e più lunga, nel 2020 segnaliamo l'uscita del bellissimo “Civilization 6”, titolo PC del 2016 che finalmente gode di una sua trasposizione portatile arrivato proprio alla fine dell’anno scorso. Sebbene un gestionale molto particolareggiato come questo necessiti di uno schermo più grande possibile, la versione mobile è decisamente riuscita e permette di godersi il titolo appieno senza nessuna limitazione. I primi 60 livelli sono gratuiti, dopodiché viene richiesto il pagamento del gioco che è di 19,99 euro, una cifra molto bassa rispetto al valore del titolo e del corrispettivo a prezzo pieno per il personal computer.

Concludiamo con un videogioco sportivo, tra i migliori in circolazione: “NBA 2K”. Aggiornato all'edizione 2021, propone una grafica e un gameplay inedito per il mondo dei cellulari, paragonabile solo all'esperienza più completa e profonda che solo le console possono regalare. La fluidità, le animazioni e la quantità di azioni permesse dal gioco restano immutate (con le dovute proporzioni di grafica e risoluzione, ovviamente). “NBA2K” è pane per i denti di tutti gli appassionati di basket: franchigia, amichevoli, campionato, multiplayer e tantissime statistiche lo rendono uno dei titoli più profondi e complessi del mondo mobile.