Lunedì, 16 Ottobre 2023 11:02

Garanzia legale: ecco gli ecommerce che la comunicano meglio ai consumatori

L’associazione Konsumer Italia e Garanteasy hanno istituito un sigillo che certifica la completezza delle informazioni.

L’associazione di consumatori Konsumer Italia e Garanteasy (servizi di archiviazione delle garanzie) hanno istituito il Sigillo di Completezza delle informative sulla Garanzia legale, che i siti E-commerce devono pubblicare per essere conformi con la normativa del nuovo Codice del Consumo entrato in vigore lo scorso anno e ovviamente per facilitare l’accesso alla garanzia dei loro clienti finali.

Lo scopo del sigillo è quello di segnalare e valorizzare gli e-commerce e i retailer più virtuosi nel comunicare i contenuti della garanzia legale. La metodologia di rating e assegnazione del sigillo è basata sugli elementi fondanti della garanzia legale tra cui, in particolare, la completezza e la semplicità di comprensione, richiesta dalla legge e anche da una logica commerciale rivolta alla soddisfazione dei clienti. L’informativa per ottenere il sigillo deve essere un documento dedicato e non un paragrafo contenuto nelle condizioni di vendita, non tecnico-legale e deve definire in maniera comprensibile, ma giuridicamente rigorosa, i diritti del cliente e le sue prerogative, sia quando acquista un prodotto nuovo oppure usato, sia per un uso personale che professionale. La metodologia si basa anche sui pronunciamenti dell’AGCM (Autorità nazionale garante in questo settore) che è intervenuta nel recente passato per correggere l’operato di alcune aziende, pubblicando anche esempi di informative e buone pratiche, favorendo una maggiore chiarezza interpretativa. 

L’analisi effettuata da Garanteasy e Konsumer Italia sui Top E-commerce della classifica 2023 elaborata da Ecommerce Italia ha evidenziato che Amazon, Apple, Gamestop, La Feltrinelli, Libraccio, IBS, Mediaworld, Unieuro e Xiaomi hanno ottenuto un rating più che sufficiente (superiore a 70/100) per fregiarsi del sigillo di completezza. Infatti tutti hanno pubblicato sui loro siti delle informative dedicate alla garanzia legale, facilmente rintracciabili già dalla home page, informative scritte con linguaggio semplice e in linea con i pronunciamenti dell’AGCM e con le modifiche al Codice del Consumo. A questo link https://bit.ly/3RZb9CM la classifica completa. 

“La parziale, errata o addirittura, mancata applicazione della Garanzia Legale, nei casi in cui sia rilevato un difetto di conformità - commenta Fabrizio Premuti, presidente di Konsumer Italia -, è tra le maggiori cause di controversie tra il cliente consumatore e il venditore del prodotto risultato difettoso. Nella maggior parte dei casi la criticità, che siamo spesso chiamati a gestire come associazione dei consumatori, risiede proprio nella carenza di informazione ai clienti (e al proprio personale) riguardo i contenuti della Garanzia Legale e le modalità di risoluzione dei difetti. Criticità che potrebbero essere notevolmente contenute se tutti i professionisti della vendita e anche i produttori dei beni si rendessero conto che informare i propri clienti correttamente sulla Garanzia Legale e Convenzionale (se presente) è uno strumento di fidelizzazione potentissimo, oltre che un obbligo legale”.