Venerdì, 20 Settembre 2019 17:13

ExtraRAEE, il primo servizio di smaltimento 'On demand'

Il consorzio Ecolamp lancia una piattaforma web per mettere in contatto utenti professionali con operatori del trasporto e del trattamento di rifiuti elettrici ed elettronici certificati.

Agenzia di collocamento per i rifiuti elettronici: con un po’ di ironia potremmo definire così il servizio offerto da Ecolamp, uno dei sistemi collettivi di raccolta e trattamento dei RAEE. ExtraRAEE, questo il nome, abbraccia tutte le tipologie di rifiuti elettrici ed elettronici, e ha come obiettivo mettere in contatto domanda e offerta nella filiera dello smaltimento dei RAEE. Il servizio è gratuito: l’unico obbligo per il soggetto richiedente è la registrazione alla piattaforma Ecolamp. L’utente registrato potrà accedere alla piattaforma Ecolamp e richiedere un preventivo, specificando tipo e quantità di RAEE; sarà il portale a notificare la richiesta ai fornitori disponibili in quel territorio e per quella tipologia di servizio. In pochi giorni l’utente riceverà le proposte elaborate direttamente da fornitori qualificati e in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie. A quel punto potrà confrontare le offerte, scegliere direttamente online il preventivo più adatto alle proprie esigenze e dare avvio al servizio. Il sistema è semplice, non impegna e non ha costi aggiuntivi, è pensato per semplificare il processo di ricerca degli smaltitori autorizzati, facilitare la formulazione delle richieste di preventivo e confrontare contemporaneamente più offerte in tempi brevi. ExtraRAEE è completamente gratuito per gli utenti professionali che richiedono un preventivo, e nessuna commissione è applicata ai prezzi indicati dai potenziali fornitori. Riduce al minimo l'impegno per chi deve smaltire e fornisce agli operatori del riciclo un bacino di potenziali clienti. In più, è un valido strumento per ridurre il numero di quegli operatori professionali riluttanti a collaborare fattivamente - e a norma di legge - al buon esito della filiera RAEE.