Martedì, 08 Dicembre 2020 18:30

Cea, la fiera digitale prolungata di una settimana

“Successo oltre le aspettative” certifica il direttore commerciale Sandro Compri per il consueto appuntamento della cooperativa aderente a DG Group (Expert), che quest’anno ha dovuto rinunciare al contatto fisico.

Sandro Compri Sandro Compri

Si è appena conclusa la fiera digitale della Cea, la cooperativa di negozianti aderente a DG Group (Expert), che ogni anno mette in contatto industrie e negozianti per conoscere meglio e da vicino le novità di prodotto. Un momento di estrema importanza che permette a soci e affiliati di apprendere le informazioni essenziali da trasmettere ai consumatori finali e consentire loro di scegliere il prodotto giusto per le diverse esigenze. L’edizione 2020, per ovvie ragioni, ha dovuto rinunciare al contatto fisico per abbracciare la tecnologia digitale mettendo a disposizione dei negozianti interventi online da parte di funzionari dei brand, che hanno anche risposto a domande o chiarito dubbi.

“L’appuntamento - spiega Sandro Compri, direttore commerciale di Cea - ha raccolto un successo oltre le nostre aspettative. Tanto è vero che sarebbe dovuto durare dal 9 al 22 novembre, e invece abbiamo dovuto allungarlo di un’altra settimana su richiesta dei nostri rivenditori. Ma ci rendono particolarmente soddisfatti i pareri delle industrie, tutti molto più che positivi”. I numeri principali della fiera parlano di oltre 15mila visualizzazioni, di oltre tremila sessioni, gli utenti attivi in un giorno sono stai 1130, il tasso di coinvolgimento ha sfiorato il 74% e il tempo medio trascorso in fiera da ogni partecipante è stato di 18 minuti. “Il successo dell’iniziativa - conclude Compri - dimostra per l’ennesima volta che il contatto tra industria e retailer rappresenta un momento essenziale della filiera. Da qui passa e continuerà a passare la soddisfazione del consumatore e la salute delle nostre aziende”.