Sabato, 27 Febbraio 2021 17:18

"Beni durevoli: il futuro è adesso"

Una sintesi dell'intervento di Fabrizio Marazzi di GfK tenuto all'evento digitale organizzato dall'azienda di ricerche di mercato nei giorni scorsi a proposito dei cambiamenti che hanno interessato consumatori, mercato, brand e media. 

Riportoiamo una sintesi dell'intervento di Fabrizio Marazzi d GfK tenuto durante l'importante evento digitale organizzato dalla nota azienda di ricerche di mercato nei giorni scorsi per esplorare i cambiamenti che hanno interessato consumatori, mercato, brand e media.

In un anno complicato per l’economia italiana come è stato il 2020, il settore della Tecnologia di consumo è andato in controtendenza: secondo le rilevazioni di GfK le vendite sono cresciute del 5,5% e il valore complessivo del mercato ha raggiunto i 15,5 miliardi di euro. Le limitazioni alla mobilità hanno spinto la crescita del canale online, che a fine anno è arrivato a pesare il 24,4% del totale delle vendite a valore per questo settore.

Cosa possiamo aspettarci per il 2021? Le prime settimane dell’anno hanno confermato il trend positivo e GfK prevede una crescita ulteriore del mercato Tech nei primi sei mesi del 2021. Alla base di questo sviluppo ci sono alcuni fenomeni che si sono consolidati nel corso degli ultimi mesi: innanzitutto la sostenibilità, che sta trainando la vendita di prodotti quali i monopattini elettrici, i grandi elettrodomestici in classe A+++ e i filtri per l’acqua. L’attenzione alla salute e all’igiene, con la crescita delle vendite di smartwatch e fitness tracker ma anche dei dispositivi per la pulizia a vapore. Probabilmente continueremo a passare ancora molto tempo in casa, quindi anche per il 2021 prevediamo una crescita delle vendite di piccoli elettrodomestici per la cucina e il personal care in quanto la webcam è diventata il nostro “specchio” durante la giornata. In continua crescita anche nel 2021 la domanda e quindi le vendite di prodotti IT e office trainati da smartworking e didattica a distanza.

Il settore dell’Entertainment nel 2020 è rimasto sostanzialmente stabile, ma anche in questo caso ci sono stati dei segnali estremamente positivi dopo il lockdown. Il mercato del libro è cresciuto dell’1,1% a valore nell’anno e sta continuando a crescere in modo sostenuto anche in questo inizio di 2021 (gennaio: +16,9%). Il comparto Gaming ha registrato ottimi risultati, legati anche al lancio delle nuove console che hanno vivacizzato l’intero comparto.