Sabato, 26 Settembre 2020 19:08

Kasanova, il casalingo torna nell'eldom

Il modello di Shop in Shop lanciato dal brand si propone di risolvere i problemi storici del settore nel canale dell'elettrodomestico. L'esperienza più che positiva di Verano Chiale (Expert).

Il mondo del casalingo è quasi sempre stato ai margini del business del canale eldom. Con la scomparsa della lista di nozze anche i pochi operatori del retail che lo vedevano ancora come una opportunità lo stanno emarginando. Kasanova ha pensato di creare una nuova opportunità da offrire ai retailer mettendo a punto un modello che si ripromette di superare tutte le difficoltà che il settore del casalingo ha sempre incontrato. In pratica,  elimina i problemi storici del reparto casa e offre a chi aderisce un basso magazzino che genera alta rotazione; un continuo aggiornamento del mix merceologico con proposte aggressive; un software per vendite ed ordini che facilita la gestione e lascia più tempo per la cura dei clienti; un marchio leader che fa aumentare la pedonabilità del punto vendita. A chi non ha mai avuto un reparto casa il brand garantisce un fatturato aggiuntivo mentre agli altri un incremento di fatturato con buoni margini percentuali; infine, nessun inserimento di nuove risorse bensì una formazione ad hoc per il personale coinvolto. Nei negozi di medio/grandi superfici, a causa di mutate modalità di offerta, si stanno liberando spazi importanti che al momento nessuna offerta eldom riesce a utilizzare. Kasanova con il modello Shop in Shop si propone di dare una risposta di diversificazione con le caratteristiche vincenti che abbiamo appena elencato. In due anni sono stati aperti 35 Shop in Shop con superfici da 70 a 420 metri, occupando mediamente il 12% dello spazio del punto vendita e rappresentando il 9,5% del fatturato con una media di 60 scontrini giornalieri. 

“Con Kasanova - spiega Verano Chiale, storico operatore piemontese con due megastore a insegna Expert - siamo partiti nel 2017 nel negozio di Saluzzo, in provincia di Cuneo, sostituendo completamente l’assortimento del settore casalinghi e dedicando i relativi 150mq al franchising con Kasanova. I risultati del primo anno sono stati talmente entusiasmanti (+80%), che qualche mese dopo è stata la volta del restyling del pdv di Pinerolo (To), riservando a Kasanova ben 250 mq che ci hanno permesso di esporre, con grande soddisfazione, anche l’offerta outdoor”. “I punti salienti della collaborazione con Kasanova - prosegue Chiale - sono la forza del marchio, che è riconosciuto dal consumatore quale leader del settore casalinghi; il grande risparmio di tempo nei rapporti con i fornitori, nell’amministrazione e nella rotazione delle merci; e la certezza di dialogare con un fornitore partner che ha un fortissimo potere di acquisto sia con l’industria nazionale che con quella internazionale. Ultimo aspetto che ci differenzia enormemente dai centri commerciali, è che con la professionalità dei tutor e dei visual che ci seguono, abbiamo creato degli spazi eleganti, originali e bene assortiti. Tutti elementi che fanno aumentare la pedonabilità, specialmente delle consumatrici sempre alla ricerca di oggetti utili e sfiziosi per le loro case”.