Lunedì, 21 Marzo 2022 14:49

MediaWorld: fatturato 2021 a 2,7 miliardi di euro (+17,9%)

E nel 2022 sono previste “numerose” nuove aperture su tutto il territorio nazionale.

MediaWorld comunica che il fatturato nell’anno fiscale 2021 è stato di 2,7 miliardi di euro (+17,9% rispetto al 2020) con un incremento in termini assoluti di oltre 400 milioni di euro.   

Tutti i segmenti di prodotto sono cresciuti a ritmo sostenuto, anche grazie alle nuove abitudini di consumo degli italiani indotte dall’emergenza COVID e ai bonus governativi, che hanno favorito in particolare la domanda di tv e ricevitori tv. I risultati di vendita del 2021, si legge ancora nella nota ufficiale, trovano conferma anche nei primi mesi del 2022, che hanno registrato un trend ulteriormente migliorativo rispetto al 2021.  

Relativamente agli altri indicatori economico-finanziari, nel 2021 MediaWorld ha registrato un incremento del margine operativo lordo e dell’utile netto rispettivamente dell’85% e del 198% rispetto all’anno precedente. Gli investimenti nel 2021 sono stati pari a 28,7 milioni di euro (in crescita del 40%) e hanno consentito, tra gli altri, la completa ristrutturazione di 17 punti vendita, l’apertura di 3 nuovi negozi e l’avvio di un programma di investimento pluriennale finalizzato all’upgrade dell’infrastruttura tecnologica.  

La generazione di cassa derivante dalla gestione operativa e le azioni poste in essere hanno consentito un importante miglioramento della posizione finanziaria netta (+48,9 milioni rispetto al 2020), positiva a fine esercizio per 214,8 milioni di euro

Nel 2022 sono in programma numerose nuove aperture su tutto il territorio nazionale con un mix di formati differenti e la modernizzazione di oltre 20 punti vendita, che si aggiungono a quelle già effettuate e a quelle attualmente in corso, per un totale di oltre 40 negozi completamente ristrutturati. L’obiettivo è replicare i successi già conseguiti negli ultimi anni, anche mediante l’ulteriore sviluppo dei formati Smart (lanciato nel 2020 e replicato nel 2021 con l’apertura di altri  punti vendita) e Tech Village. Quest’ultimo, introdotto per la prima volta nel punto vendita di Milano Certosa nel corso del 2020, vedrà nella seconda metà del 2022 l’introduzione di un secondo Tech Village a Roma.