Attualità

L’alternativa ai cibi a base di proteine animali è il trend alimentare del momento. Piatti pronti, o veloci da preparare, graditi specialmente ai più giovani. Sono buoni e ‘parlano’ di salute e sostenibilità.

Negli ultimi tempi, questa tecnologia ha fatto passi da gigante e sono sorte come funghi tantissime applicazioni dalle funzionalità più disparate.

Nel mondo del lavoro si agitano grandi insoddisfazioni e avanza una diffusa disaffezione per il proprio impiego. È proprio così? Scopriamo perché in certe aziende è ‘bello’ lavorare.

Tra il blocco di ChatGPT da parte del Garante della Privacy italiano e l’inaugurazione del nuovo ristorante PizzAut un nesso c'è.

Alla fine, vuol dire risparmiare soldi e risorse: si mangia in modo più salutare e si spreca meno. Ecco alcuni suggerimenti.

La Commissione Ue ha presentato una proposta per aggiungere sulle confezioni degli alimenti la dicitura -"spesso buono oltre" che aiuti i consumatori a non sprecare cibi commestibili anche dopo la data indicata.

Più di 50 suggerimenti per usare gli elettrodomestici risparmiando sui costi energetici: è la campagna promossa da APPLia Italia, l'associazione dei produttori.

Nella Giornata Nazionale di prevenzione dello spreco alimentare (5 febbraio) arriva lo Sprecometro, l’app che ci aiuta a tenere comportamenti virtuosi e sostenibili.

La certificazione, oltre a essere moralmente condivisibile, assicura alle aziende sgravi contributivi e altri vantaggi.

L’Unione europea ha dato via libera al commercio di una polvere ottenuta dall’Acheta domesticus, il grillo domestico appunto, per usi alimentari. Molti gli ambiti di impiego. Ma in Italia…

Pagina 2 di 17