Ricerca per tag: smartphone

Venerdì, 19 Aprile 2019 08:54

Wiko Y60, lo smartphone da 80 euro

Il prezzo è il principale punto di forza di questo dispositivo, che propone un display da 5,45” per un’esperienza widescreen 18:9.

Pubblicato in Telefonia

La casa sudcoreana sarebbe nelle condizioni di rompere gli schemi, ma sembra aver così tanta paura di perdere seguito che insegue il consumatore indeciso. Non sapendo che, così facendo, confonderà gli altri.

E Care Advisor è l’esperto di fibre che seleziona il trattamento ideale sulla base del tessuto, del colore e del grado di sporco.

Pubblicato in Lavaggio

Disponibile in Italia dai primi di maggio, con la possibilità di ricevere in omaggio le nuove FREEBUDS lite e 30 euro di contenuti cinema su Huawei Video.

Pubblicato in Telefonia
Lunedì, 01 Aprile 2019 07:49

Apple, è iniziato il tramonto?

Il lancio di tre o quattro cellulari ogni anno, in un’epoca nella quale i concorrenti fanno uscire decine di novità in un mese, potrebbe non bastare più.

Pubblicato in Industria

Sorprendente che nella classifica ufficiale di AnTuTu, l’app più diffusa per testare le performance dei cellulari, questi device non arrivino che al 26esimo posto.

Nonostante Oppo risulti più gradevole esteticamente, con una scocca più morbida nelle linee e leggera nel peso, non possiamo non riconoscere le qualità strutturali del Note7, che sarà un eccellente acquisto per molti. Anche se non privo di difetti, è risultato indiscutibilmente il vincitore del nostro confronto.

Si possono registrare filmati in 4K a 60 fps con ottica stabilizzata. E l’abbiamo testato. Il prezzo supera i 1000 euro, ma Amazon lo ha già ribassato.

Secondo il banco di prova di AnTuTu, supera il 99% degli smartphone in circolazione per CPU, il 96% per scheda grafica, l’89% per esperienza utente e il 61% per memoria.

Nonostante sia il più economico dei tre Galaxy S10, batte il 99% degli smartphone in circolazione sulla GPU e l’85% sulla CPU. E solo 4 competitor su 10 gli sono superiori per prestazioni della memoria.

L’arrivo del Galaxy Fold, il primo smartphone a schermo pieghevole (e vera innovazione per il settore dai tempi della seconda fotocamera), si inserisce nella tendenza di minori pezzi venduti ma di fascia più alta. E sul sito web del colosso coreano è già partito un marketing molto aggressivo.

Pubblicato in Telefonia

Quello che sembrava un sostituto low cost di Huawei Mate 20 Pro, finisce al sedicesimo posto nella classifica di AnTuTu.

Il Tar del Lazio ha chiesto ai ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione di presentare una campagna per l’informazione sull'uso corretto dei cellulari in relazione all'emissione di radiazioni.

Pubblicato in Telefonia

Il concetto di “sostituzione migliorativa” resta ancora assente nel mercato del bianco in larghi strati del retail. Ed è un clamoroso errore.

Pubblicato in Retail

In un mondo che è sempre più legato alla moda, chi vorrà fare l’alternativo ad ogni costo si dirigerà verso nuovi prodotti meno conosciuti.

La nostra prova rivela uno smartphone che ci è piaciuto, e parecchio. La fluidità dei video, l’audio e le sessioni di gaming ci sono sembrate ottime, ecco perché siamo rimasti di stucco quando sul banco di prova AnTuTu abbiamo visto un risultato di 154.892. Questo cellulare si posiziona a metà classifica per quanto riguarda la CPU (un Qualcomm Snapdragon 710), e si lascia sorpassare dal 60% degli avversari per quanto riguarda grafica e memoria. 

Domenica, 23 Dicembre 2018 10:39

Anche i senior si fanno i selfie

Una recente ricerca della Doxa accende i riflettori sul rapporto tra gli over 60 e la tecnologia. Quasi tutti possiedono un cellulare e nella metà dei casi si tratta di uno smartphone.

Pubblicato in Consumatori

Si nota l'assenza della doppia fotocamera e del display oled. Inoltre, pur essendo resistente ad acqua e polvere, il modello della casa di Cupertino non è adatto alle immersioni.

Display di grandi dimensioni e una batteria di lunga durata con una piattaforma che offre rapidità nelle prestazioni.

Pubblicato in Telefonia

La nostra prova ci ha deluso perché in cambio di un prezzo da fascia alta (629 euro) abbiamo un dispositivo poco potente, poco curato nell’estetica e neppure resistente all’acqua.

Pagina 1 di 6