Domenica, 23 Luglio 2023 16:37

Optime: dal protocollo di intesa con la Guardia di Finanza ai progetti futuri

Si è tenuta l’assemblea generale dell’Osservatorio per la Tutela del Mercato dell’Elettronica. In cantiere interventi sui prodotti rigenerati e ricondizionati.

Davide Rossi, al centro, in occasione dell'accordo con la Guardia di Finanza. Davide Rossi, al centro, in occasione dell'accordo con la Guardia di Finanza.

Tra i temi trattati durante la recente assemblea generale di Optime, l’Osservatorio per la Tutela del Mercato dell’Elettronica in Italia, da segnalare il protocollo di intesa siglato con la Guardia di Finanza a tutela dell’economia legale e dei distretti industriali. “Questo accordo rappresenta un ulteriore salto di qualità per le azioni che abbiamo intrapreso e intendiamo intraprendere nei prossimi mesi” ha commentato il presidente Davide Rossi. A proposito di rigenerazione e ricondizionamento di apparecchiature elettriche ed elettroniche, l’assemblea ha inoltre annunciato la costituzione di un gruppo di lavoro, il cui primo obiettivo sarà di offrire maggiore chiarezza ai consumatori. È stato poi ospitato l’intervento di Carlo Stramaglia, vicepresidente vendite EMEA di Verimatrix, che ha offerto una panoramica sulle tematiche di cybersecurity illustrando in particolare il problema delle Applicazioni Android e IOS non protette in modo adeguato rendendole vulnerabili ad attacchi da parte di hacker.