Lunedì, 03 Agosto 2020 07:20

Smartphone: le app migliori per creare filmati dalle nostre foto

Da Snapseed a Magisto, fino a FilmoraGO: gli strumenti non mancano. Ma prima di tutto non deve mancare la fantasia.

Gli attuali smartphone sono in grado di scattare fotografie molto elaborate, un tempo solo ad appannaggio di costose macchine fotografiche reflex: modalità panoramica, per esempio, o con Zoom fino a 100x e sensori per la notte che permettono di catturare immagini al buio esattamente come di giorno. E così all’improvviso ci siamo riscoperti tutti fotografi e videomaker. Ovviamente lasciamo questo lavoro ai veri professionisti per i risultati di qualità superiore, ma ciò non toglie che con uno smartphone di fascia medio-alta si possano creare album e video pazzeschi.

Partiamo dall'hardware. Per elaborare foto e video è necessario disporre di un telefono con processore abbastanza veloce e almeno 6GB di Ram, quantità tale da permettere un utilizzo abbastanza fluido nelle app di editing, normalmente molto “pesanti” dal punto di vista dei requisiti. La fascia di prezzo dalla quale partire è quella dei 300/400 euro in su, per essere chiari. Sia chiaro: qualsiasi telefono può supportare (quasi) qualsiasi app; il problema sorge quando inizia l'elaborazione dati che in un telefono lento potrebbe durare estenuanti minuti, contro i pochi secondi di un dispositivo performante. Per creare video con lo smartphone è quindi necessario scaricare alcune app fondamentali per questo scopo.

Prima di tutto un editor delle foto, che prima di essere processate vanno modificate e rese perfette. In questo senso consigliamo Snapseed, in assoluto il più utilizzato e uno dei migliori per effetti e possibilità. Si possono modificare il contrasto, la luce, le ombre, la tonalità del colore e tanto altro, potendo anche inserire scritte personalizzate e piccoli disegni e icone. Una volta ottimizzate le foto (ricordate che è sempre preferibile usare scatti “verticali”, perché gli schermi dei telefoni sono proprio così), ci serve quindi un software di elaborazione dati che riesca a mettere insieme gli scatti migliori e creare transizioni tra esse. Per questo secondo compito vi consigliamo “Clips” su iOS (iPhone, per intendersi), un programma decisamente completo ma soprattutto facile da usare e intuitivo, con il quale dopo aver selezionato i nostri scatti preferiti possiamo collocarli uno dopo l'altro creando un video musicale. E' possibile creare titoli di testa e di coda, inserire fumetti, mettere sottotitoli e creare effetti particolari per ogni foto, adatti a sottolineare gli scatti più belli. Su Android abbiamo scaricato e testato a fondo Magisto e VideoShot, due programmi che consentono di realizzare collage di scatti, scegliere una musica o una canzone di sottofondo e mixarla sulla carrellata di immagini in modo molto veloce e semplice.

Ricordate che anche le stesse app del sistema operativo contengono già alcune funzionalità in questo senso. Per montare video in modo professionale direttamente dal telefono è possibile usare una funzione specifica di Google Foto che lo fa in modo automatico, e dandoci la possibilità di cambiare le foto visualizzate. Queste foto slideshow le troviamo direttamente entrando nella app di Google e l'intelligenza artificiale creerà per noi in modo spontaneo i video, partendo dalla propria raccolta di foto ma potendo modificare scatti e musica a nostro piacimento.

Un'altra app che fa egregiamente il suo lavoro è FilmoraGO, programma decisamente intuitivo che permette anche di mixare l'audio e inserire commenti nel video, potendo inserire sia foto che filmati per creare un unico film personalizzato. FilmoraGO possiede tantissimi effetti per modificare le transizioni e per inserire scritte e titoli, ma l'elaborazione del risultato finale è decisamente laboriosa per il processore quindi la consigliamo solo sui dispositivi più potenti e veloci.

Esistono tantissime app gratuite ma vi ricordiamo che la maggior parte di esse prevede il pagamento dopo un periodo di prova. Quindi: attenzione, ricordatevi di disattivare il rinnovo automatico nel caso le scaricaste solo per una prova. In definitiva i cellulari di oggi permettono in modo molto semplice di creare video strepitosi, anche se l'unica cosa che una App (ancora) non può fare è metterci l'ingrediente finale, quello più importante: la fantasia.