Retail

Il nostro settore, tra i miliardi di difetti, ne ha uno forse più grave di tanti altri: essere ormai incapace di comunicare se stesso ai consumatori finali provando a uscire da stereotipi logori e ormai inutili. Ma ogni tanto compare qualche stella cometa nella notte buia. 

Una testimonianza di chi vive il negozio da tanti anni.

Sembrerà strano, ma siamo già a metà aprile e nella GDS non si sente ancora parlare di sottocosto. Che gli uffici marketing delle insegne del settore abbiano finalmente capito che si tratta di una promozione obsoleta? Da relegare alla GDO, per la quale è nata?

La notizia arriva dal quotidiano L'Unione Sarda che dedica all'azienda Jumbo Spa un ampio articolo illustrando i suoi piani di sviluppo.

Mantenimento della leadership di mercato, espansione territoriale e rafforzamento di redditività permettono "l’attuale tutela dei posti di lavoro". Ma i sindacati non ci credono.

Il nostro articolo in cui dividevamo la categoria dei consumatori tra chi predilige il negozio fisico e chi acquista sul web, ha sollevato nel nostro piccolo un gran polverone.

Dall’avvio il progetto ha coinvolto 128 dipendenti, 99 dei quali ricoprono oggi il ruolo di direttore di negozio. Il format elaborato ha una durata di sei mesi, in cui i partecipanti vivono un vero e proprio “training on the job” all'interno di alcuni negozi-scuola dell'insegna.

Succede ad Alessandro Butali (Euronics), in carica dal 2013.

Si è svolto questa mattina l’incontro presso gli uffici dell’Assessorato alle Politiche per  il Lavoro e Attività produttive, tra i tecnici dell’Assessorato e i rappresentanti dei sindacali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs impegnati nella vertenza.

Pagina 8 di 56