Retail

Dopo l’uscita di qualche anno fa, l’insegna tedesca si prende la vicepresidenza rendendo l’associazione delle insegne specializzate ancora più forte.

C’è bisogno di più leader e di meno manager. Intervento di Luigi Del Giacco, esperto di Change Management.

Lunedì 19 aprile apre al pubblico il negozio di Pontecagnano Faiano presso il centro commerciale Maximall: su una superficie di 1300 mq, vi lavoreranno 24 addetti.

Si tratta dei punti vendita di via Solari a Milano, Seregno (MB), Pavia  - già riaperto - e Lonato (BS).

“Un’esperienza - commenta Dario Bossi, direttore generale di Ancra - che riassume in sé i valori principali del retail specializzato di casa nostra: capacità di ascolto del cliente finale, accoglienza, innovazione e servizio”.

Per allargare il business vale sempre la regola di puntare su vendite per categorie. Un esempio: dopo il prodotto per la pulizia delle superfici, consigliare il purificatore d’aria e la lavatrice a vapore.

L'ondata di acquisti online alimentati dalla pandemia ha creato una nuova urgenza che in realtà tocca un problema vecchio di decenni.

La società di telecomuncazioni ha dichiarato di voler accompagnare l'insegna nel suo "percorso di crescita di lungo termine". Nel frattempo Italo Valenti lascerà l'incarico di Chief Financial Officer dell'insegna a partire dal 31 maggio. Unieuro tiene a precisare che non esiste alcun collegamento tra i due fatti.

Alle sue spalle Unieuro e Euronics. Aggiornata due volte all'anno, la classifica è curata da Casaleggio Associati.

Se consideriamo le tendenze di consumo, le esigenze di brand e rivenditori e gli obiettivi del marketing, ormai si deve parlare di project leader di zona. Intervento di Luigi Del Giacco, esperto di Change Management.

Pagina 8 di 88