Il Blog di Nathan (vita da negozio)

Dietro lo pseudonimo di Nathan si nasconde una persona che vanta una lunga esperienza nella vita da negozio, appunto. Pertanto ne conosce pregi, difetti, problemi, opportunità: un microcosmo, che in certi casi non è neppure tanto "micro", fonte di riflessioni e anche di provocazioni. Questo vuole essere uno spazio "aperto" ai contributi di addetti vendita, capi reparto, store manager, manager a vario titolo, per migliorare la "vita da negozio". Perché solo in questo modo si migliora il rapporto e il servizio ai consumatori finali.

Lunedì, 18 Settembre 2017 00:00

Vita da negozio, non tutto il male...

Tra i tanti, tantissimi problemi, non mancano aspetti positivi. E allora diciamoli

La rotazione degli addetti fra i reparti troppe volte crea danni all'azienda piuttosto che vantaggi

di Nathan, il Mystery Seller di Bianco & Bruno

Li chiamano commessi, o meglio ancora Addetti Vendita. Addirittura, e sono quelli più bravi, c'è chi si spinge fino a Sales Assistant. Ma chi sono? Semplici persone, uomini e donne, giovani e meno giovani, che indossano polo colorate, e non importa che siano rosse, arancioni, blu o azzurre. Addetti Vendita. Peccato che a volte il loro obiettivo primario, la loro mission, la vendita per l'appunto, diventi l'ultimo pensiero della giornata: un vero e proprio peso. 

Viaggio (ironico) tra i profili dei clienti finali a cura del nostro Nathan, addetto vendita di lungo corso

Li vediamo entrare in negozio in ogni periodo dell'anno, ad ogni ora, con "problemi irrisolvibili" che noi, gente comune, nemmeno ci immagineremmo. Sono "di fretta", ansiosi spesso senza alcuna (reale) motivazione e tendenzialmente stressati. Sono i consumatori! Croce e delizia delle nostre giornate. Con questo post iniziamo un viaggio tra i loro profili, esagerando volutamente, e graffiando con un pizzico di ironia.

Nathan è lo pseudonimo di un commesso nel settore da oltre dieci anni. Con questo intervento inizia la collaborazione con noi

Pagina 3 di 3